BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni quota 100, mini pensioni, riforma tasse, 730 2016 precompilato Agenzia Entrate, riforma appalti: ultime novità venerdì

Nel contesto della riforma degli appalti il responsabile unico del procedimento diventa il project manager della pubblica amministrazione.




Le ultime notizie di oggi sull'accelerazione della formazione del Partito della nazione non sono positive in ottica novità pensioni.

Novità pensioni. Quali prospettive per le novità pensioni nel caso di formazione del Partito della nazione ovvero di un grande blocco centrista che comprenda l'ala maggioritaria del Partito democratico e il gruppo Ala di Denis Verdini? Di certo verrebbe meno quella spinta al cambiamento profondo della sinistra dem. Non che sia stata efficace, intendiamoci, ma se non altro rimane alta l'attenzione sulla necessità di mettere mano al sistema previdenziale. Di certo, però, il presidente del Consiglio avrebbe maggiore libertà di intervento e non dovrebbe fare tutte le volta la conta dei voti per il sostegno parlamentare. Il percorso delle novità pensioni, in buona sostanza, sarebbe molto più graduale e prudente, come adesso.

Riforma tasse novità. Se il contribuente si accorge di aver commesso un errore nella dichiarazione dei redditi può correggere la dichiarazione presentata integrandola. Se a seguito della modifica emerge un maggior credito o un minor debito si tratta di una dichiarazione a favore del contribuente. Se la dichiarazione integrativa evidenzia, invece, un minor credito o un maggior debito si deve parlare di dichiarazione integrativa a sfavore; in tale ipotesi è necessario regolarizzare anche le maggiori imposte dovute.

730 2016 precompilato Agenzia Entrate novità. Chi presenta la dichiarazione al proprio sostituto d'imposta deve consegnare, oltre alla delega per l'accesso al modello 730 precompilato, il modello 730-1, in busta chiusa. Il modello riporta la scelta per destinare l'8, il 5 e il 2 per mille dell'Irpef. Può anche essere utilizzata una normale busta di corrispondenza indicando "Scelta per la destinazione dell'otto, del cinque e del due per mille dell'Irpef", il cognome, il nome e il codice fiscale del dichiarante.

Riforma appalti novità. Stando alle linee guide dell'Autorità anticorruzione, il presidente dei commissari di gara dovrà essere sempre scelto dall'albo tenuto dall'Anac. Commissari esterni per i lavori sopra al milione. Ammorbiditi i requisiti di fatturato per l'accesso ai bandi. Obbligatori i parametri per gli importi a base delle gare. Puntuali indicazioni su indagini di mercato, avvisi, inviti e trasparenza relativi a i lavori di importo inferiore al milione. Via libera alla valutazione di requisiti soggettivi come il rating di legalità. Possibile azzerare i punteggi sul prezzo. Il responsabile unico del procedimento diventa il project manager della pubblica amministrazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il