BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Musei, feste, concerti oggi 1 Maggio aperti, gratis. Dove andare, cosa fare Roma, Milano, Torino, Firenze, Genova 1 Maggio 2016.

Eventi, concerti e iniziative di domenica primo Maggio nelle principali città italiane: cosa fare, dove e quando




Anche quest’anno, come di consueto ormai, domenica Primo Maggio piazza San Giovanni a Roma ospiterà il concertone promosso dalle sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil e titolo di quest’anno è ‘Più valore al lavoro: Contrattazione Occupazione Pensioni’. Il concertone sarà presentato, in maniera inedita, da Luca Barbarossa e saranno tantissimi gli ospiti che si esibiranno: da Skunk Anansie, a Nina Zilli, Max Gazzè, Tullio De Piscopo, Tiromancino, Eugenio Bennato, Modena City Ramblers, Coez, Fabrizio Moro, Nada, Bandabardò, Marlene Kuntz, Gianluca Grignani, Bugo, e molti altri, con l’inedito duetto Capossela con i Calexico e le esibizioni dell’Orchestra Operaia e Petra Magoni, del chitarrista Fausto Mesolella, Raiz e Paolo Rossi, Perturbazioni e Andrea Mirò, Modena City Rambles e la Fanfara di Tirana, Gary Dourdan e Nina Zilli.

Sempre a Roma, domenica Primo Maggio all’Auditorium Parco della Musica, dalle 10 alle 17, nei Giardini Pensili si svolgerà l’edizione speciale del Farmer’s Market di Campagna Amica (ingresso gratuito); alle 11 in Sala Sinopoli inizia l’evento ‘All’Italia, La storia nei canti popolari’, un grande concerto con oltre 200 artisti provenienti da tutte le regioni del Paese. Grande concertone del Primo Maggio anche a Taranto, per il quarto anno consecutivo: si svolgerà all’interno del Parco Archeologico delle Mura Greche a partire dalle 14 e sul palco ci saranno, tra gli altri, Daniele Silvestri, i Litfiba, gli Afterhour, Levante, Teatro degli orrori, Nicolò Fabi, Subsonica, Ghemon. Anche a Milano è stata organizzata la terza edizione del Concerto in Barona, che si terrà dalle 14 alle 23, e che insieme alla musica proporrà giochi per bambini, e un mercatino dedicato alla filiera corta.

Per domenica sono state organizzate anche le le Jane’s Walk, dieci passeggiate a tema ecosostenibilità che attraverseranno la città dalle 10 alle 17 e percorreranno i seguenti itinerari: Città-Campagna (Agricoltura urbana); Retake Brera (Un quartiere da tutelare); Pieni e Vuoti; Epigrafe di una tomba; Fotografare per osservare; Visitiamo piazza d'Armi di Baggio; Magazzini Raccordati; Una città nella città; Passeggiando tra gli Orti condivisi; La Goccia (il bosco segreto). Per l’iniziativa #Domenicaalmuseo, a Milano, domenica sarà aperto e gratuitamente visitabile solo l’Archivio di Stato, mentre il Cenacolo Vinciano e la Pinacoteca di Brera resteranno chiusi. Sarà però allestita la bella mostra di RM Sotheby’s dove si potranno vedere le più importanti automobili dell’Asta di Monaco (tra cui la Ferrari 275 GTS/4 NART Spider del 1968 ). Domenica Primo Maggio riaprirà anche la zona Expo e sarà riacceso l’Albero della Vita.

Un Primo maggio dedicato a 'Contrattazione, partecipazione e integrazione' quello di Torino, dove è stato organizzato un corteo dai sindacati che da piazza Vittorio arriverà a piazza San Carlo. I sindacati ricorderanno il 70mo anniversario del voto alle donne con una matita colorata commemorativa e il tutto sarà accompagnato da una buona musica. A Torino domenica saranno aperti e visitabili gratuitamente l’Archivio di Stato, Palazzo Carignano, il Museo Archeologico Nazionale, i Giardini Reali e la Villa della Regina. A Genova, invece, si svolgerà la manifestazione sindacale del Primo maggio e Cgil, Cisl e Uil celebreranno la Festa del lavoro con il corteo che partirà da Piazza Verdi alle 10:30 e raggiungerà Piazza De Ferrari, dove si terrà il comizio dei segretari generali su lavoro e pensioni. Sempre domenica, si potranno visitare gratuitamente, come ogni prima domenica del mese, il Museo di Palazzo Reale e la Galleria Nazionale di palazzo Spinola; i tanti musei civici, tra cui il Museo della Lanterna, il Museo di Storia Naturale, e il Museo del Risorgimento, senza dimenticare la possibilità di seguire altri itinerari e scegliere, per esempio, il percorso museale di Strada Nuova, o di vistare il famoso Acquario.

A Napoli, poi, si potranno visitare gratuitamente i musei e le aree archeologiche dall’Archivio di Stato, alla Biblioteca Vittorio Emanuele III, al Museo Archeologico Nazionale, al Museo Pignatelli, quello di San Martino, e Castel Sant’Elmo, Palazzo Reale, Parco e Tomba di Virgilio, Monumento Nazionale dei Girolamini, Museo e Real Bosco di Capodimonte, al Museo della Ceramica Duca di Martina. In programma, inoltre, eventi speciali presso la Biblioteca Nazionale a Palazzo Reale. Visitabili gratuitamente anche gli Scavi di Pompei. Musei civici aperti e visitabili gratuitamente, come ogni prima domenica del mese, anche a Firenze: per tutta la giornata si potranno visitare Museo di Palazzo Vecchio, dalle 9 alle 23; gli Scavi archeologici di Palazzo Vecchio, sempre dalle 9 alle 23; Santa Maria Novella, dalle 13 alle 17:30, il Museo del Novecento, dalle 13 alle 17; la Fondazione Salvatore Romano, dalle 13 alle 17, Cappella Brancacci in Santa Maria del Carmine, dalle 13 alle 17.

Al Museo di Palazzo Vecchio, segnaliamo, alle 16:30, ‘Favola profumata della natura dipinta’, evento per famiglie con bambini dai 4 ai 7 anni, alla scoperta di come, anche in un palazzo di pietra, la natura possa avere un ampio spazio. Alle 15:30 in programma ‘La Reggia Medicea’, visita guidata ai principali ambienti di Palazzo Vecchio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il