BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni ultime notizie quota 100, agevolazioni, quota 41, mini pensioni misure e progetto Governo Renzi già risolte o da chiarire

Come intende lavorare il governo Renzi su novità pensioni tra certezze e dubbi: quali sono, cosa si prevede e domande ancora senza risposte




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 16:49):  Come si vede, dunque, nella panoramica che abbiamo fatto sono davvero tante e numerose le novità per le pensioni sulle quali si deve ancora decidere sia positive che negative. E su quelle positive la strada appare ancora più lunga. Senza dimenticare che accanto alle pensioni vi sono altre temi, ognonuo dei quali è prioritario per almeno un Dicastero o forza politica e sociale come calo delle tasse, sanità, investimenti....

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:27): L'altro punto fondamentale, che rimane tra tutti quelli già in salita, quello con il percorso ancora più difficile per le novità per le pensioni è quota 41 e le pensioni per le occupazioni più faticose. Il punto è che i tecnici si stanno occupando secondo diverse indiscrezioni delle ultime notizie e ultimissime di:

- Novità pensioni per quota 41 senza penalità
- Novità pensioni per lavori pericolosi e faticosi con una nuova tabella che li indichi, per eliminare previlegi e false categorie o occupazioni che non ne necessitano.
- Novità pensioni per lavori faticosi o pericolosi senza penalità

Il problema principale rimane il senza penalità, in quanto mancherebbero le coperture, ma anche la totale revisione non è così semplice da quanto si apprende

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:01):  Proseguendo l'elenco delle novità per le pensioni cosidette positive, ma sui si deve decidere, perchè chiaramente pur volendo far scegliere sono troppe e alternative e occorrerà fare una cernita, solo basandoci sulle ultime notizie e ultimissime, si può aggiungere nella lista sotto:

- Novità pensioni con Mini pensioni con staffetta
- Novità pensioni tramite Mini pensioni senza staffetta
- Novità pensioni attraverso Mini pensioni per tutti
- Novità pensioni con Mini pensioni solo per coloro che sono senza occupazione
- Novità pensioni mediante Contributivo maschile-femminile equiparato

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:50):  Tutti i punti, invece, cosidetti positivi per le pensioni, che poi, in realtà ognuno dal semplice cittadino al'economista più esperto, ha delle proprie idee a airguarda non sempre così favorevoli, sono tutti incerti e allo studio e da fissare con certezza come riportano le ultime notizie e ultimissime tutte basate sul condizionale a livelli massimi. Sinteticamente si può dire:

- Novità pensioni con Naspi rivista
- Novità pensioni con Quota 100 con penalità del Comitato Ristretto
- Novità pensioni Quota 100  con penalità dei Consiglieri Economici
- Novità pensioni con assegno universale

(segue...)

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:44): Vi sono, poi, altri elementi che sono incerti per le novità per le pensioni, ma scusandoci pe ril gioco di parole, sono più certi, purtroppo, di quelli positivi in quanto rientrano negli iter già avviati collegati e correlati alle novità per le pensioni. Tra questi possiamo indicare in riferimento alle ultime notizie e ultimissime. 

- Novità per le pensioni collegate a revisione detrazioni
- Novità per le pensioni disabili
- Novità per le pensioni a livello di cumulo
- Novità per le pensioni collegate al riordino di diverse tipologie
- Novità per le pensioni vedove, figli sopravvissuti e di guerra
- Novtà per le pensioni con rifacimento Isee

E non ancora è ancora finita qui,

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:17): Come si diceva i punti fermi al momento appaiono soprattutto negativi e peggiorativi per le novità per le pensioni, in quanto seppur si è parlato e tanto di quota 100, mini pensioni, mini pensioni con staffetta o senza non vi sono certezze in questo senso in tutte le ultime notizie e ultimissime. Sono più gli elementi negativi che sono certi o comunque, quelli che non è così semplice giudicare. Iniziando da questi si può dire sinteticamente:

- Novità per le pensioni legate ai Tfr ai fondi previdenziali per forza in parte obbligatori ai fondi
- Novità per le pensioni collegate a Fondi Previdenziali rivisti, ma obbligatori.

E poi altri elementi negativi sono le novità per determinate tipologie di pensioni, assistenza, agevolazioni e quota 41.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:01): Sono molte di più e facili da riconoscere le incertezze sulle novità per le pensioni, anzi, un osservatore dall'esterno potrebbe dire che tutto è ancora incerto. E probabilmente è anche così, ma in realtà, nelle ultime notizie e ultimissime, sono iniziati a comparire dei punti fermi, tra comunque, ancora mille dubbi. Peccato che questi punti fermi sono spesso più nel lungo periodo e non solo, altri sono anche solo peggiorativi.

Si balla tra certezze e incertezze da parte dell’esecutivo sulla questione previdenziale: dopo infinite discussioni che ormai si trascinano da mesi, ad oggi sembrano essere stati definiti dei punti certi su cui il governo Renzi ha intenzione di procedere e che dovrebbero contemplare piani come quota 100 e mini pensione, con o senza staffetta, a fronte di penalità, che, come spiegato dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, potrebbero essere finanziati con il coinvolgimento degli istituti di credi per non gravare sui conti pubblici con il possibile vantaggio che lo stesso Stato, seppur nel lungo periodo, cioè dopo circa 15-20 anni, potrà risparmiare senza aver, però, speso soldi.

Tra i punti fermi su cui il governo ha intenzione di andare avanti anche le novità che interessano Tfr e fondi complementari: i tecnici dell’esecutivo, infatti, starebbero definendo novità per Tfr e previdenza complementare (cioè fondi pensioni, sia aperti che chiusi). Per quanto riguarda il Tfr, l’intenzione sembra essere quella di spingere verso l’obbligo di versamento del Tfa alla previdenza complementare, proprio per sostenerla, mentre per quanto riguarda la previdenza complementare, l’ipotesi allo studio sarebbe quella di ridurre l’aliquota fiscale sui rendimenti dei fondi pensioni  di circa 3 o 4 punti percentuali dall’attuale 20% e incrementare la deducibilità dei versamenti.

Certo anche il piano di taglio alle agevolazioni fiscali per le famiglie, revisioni che, in vista della clausole di salvaguardia, potrebbe bloccare l’aumento delle tasse per i cittadini rimettendo in equilibrio i costi. A fronte di queste certezze date, non mancano, chiaramente, le incertezze, a partire da quel tanto richiesto piano di uscita con quota 41, che sarebbe particolarmente vantaggioso per coloro che svolgono lavori faticosi. A tal proposito, i tecnici sarebbero più propensi a definire una nuova tabella per tutti i lavori faticosi, in modo da mettere a punto eventuali piani di uscita prima in base proprio al lavoro svolto. Incerto anche l’esito delle discussioni sulla questione delle ricongiunzioni che, pur sembrando una partita semplice, paradossalmente non viene ancora chiusa.

E poi resta l’incognita delle penalità per i meccanismi di prepensionamento: si parla, infatti, di penalità più alte delle media, una via di mezzo tra quelle previste dalla quota 100 e quelle previste dal contributivo donna, nonostante negli ultimissimi giorni si sia detto di definire le penalizzazioni per l’uscita prima in maniera graduale in base anche al reddito percepito dal singolo lavoratore. In riferimento, poi, al sistema di mini pensione, la domanda che attende ancora una risposta è se sarà realizzata solo per chi resta senza lavoro, come aveva detto qualche tempo fa il Ministero del’Occupazione, o se varrà per tutti, come invece ha lasciato intendere il sottosegretario alla presidenza del Consiglio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il