BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni incominciata la novità della prima petizione ufficiale quota 100-quota raccolta firme.Dove si firma,siti web online, link

Bolaffi ha deciso di investire nel mercato dei diamanti. Partnership tra Crai e Dunnhumby, società specializzata nei servizi di analisi dei consumatori.




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:14): non è la prima petizione, ma la si può definire ufficiale, in quanto epr la prima volta richiesta se non da una forza politica, almeno da esponenti politici e non nasce da singoli cittadini, forze sociali o associazioni. E tra l'altro non presenta novità per le pensioni "nuove" ma già depositate e già ben conosciute e delineate come quota 100 e quota 41 che si avrebbe l'intento proprio con questa petizione di far passare rispetto ad altre formule che nelle ultime notizie e ultimissime si delineano anche similari ma con maggior penalità

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:14): Importante iniziativa, prima del suo genere, dove esponenti di forze politiche chiedono il sostegno con una raccolta firme per quota 100 e quota 41 per sostenere delle proprie norme già depositate per le novità per le pensioni segno che probabilmente non è così semplice come appare dalle ultime notizie e ultimissime la strada per le novità delle pensioni tanto dette. E le firme si possono dare anche online a questo sito ufficiale dell'iniziativa

Prima delle novità pensioni, come raccontano le ultime notizie di oggi domenica 1 maggio, le attenzioni sono spostate sulla riforma della Costituzione.

Novità pensioni. Se le novità pensioni procedono con cautela è anche per via della grande attenzione che Palazzo Chigi sta riservando alla riforma della Costituzione. Anzi, lo stesso premier ha legato il suo destino politico all'esito del referendum d'autunno. A detta di Andrea Mazziotti, deputato di Scelta Civica e presidente della Commissione Affari Costituzionali a Montecitorio, è proprio questa la base per rilanciare anche la questione delle novità pensioni.

E tira in ballo, ad esempio, l'articolo 38, secondo cui "i lavoratori hanno diritto che siano preveduti e assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria. Gli inabili e i minorati hanno diritto all'educazione e all'avviamento professionale. Ai compiti previsti in questo articolo provvedono organi e istituti predisposti o integrati dallo Stato". E ancora: "Il sistema deve garantire l'equità intergenerazionale, la non discriminazione tra vecchi e giovani". Si tratta di disposizioni che, anche con riferimento alle novità pensioni, non trovano perfetta aderenza con la realtà. E non si tratta naturalmente di una semplice e scontata staffetta generazionale. Di soluzione per favorire l'uscita un po' prima rispetto alle norme attuali ne sono state proposte a decine, da quota 100 a quota 41, dalle mini pensioni all'assegno universale, ma senza alcun seguito

Cargo novità. Nuvole nere all'orizzonte nel comparto navi cargo secondo l'azienda di brokeraggio Burke & Novi. Sarebbero da mettere in conto cancellazioni di commesse anche superiori ai livelli raggiunti ai tempi della crisi dopo il crollo di Lehman Brothers. Tuttavia, pollice in sui per le demolizioni che, "unitamente a ordinativi più bassi, dovrebbero contribuire a correggere lo squilibrio tra domanda e offerta nei mercati dei trasporti marittimi".

Riforma Bolaffi novità. Svolta strategica in Bolaffi che ha deciso di investire nel mercato dei diamanti. Accompagnati dal certificato di autenticità Gia (Gemmological institute of America), i preziosi sono acquistabili presso le sedi Bolaffi di Torino, Milano, Verona e Roma. A detta di Filippo Bolaffi, amministratore delegato della società, si tratta di "un'altra forma di investimento alternativo a cui tanti clienti, soprattutto in questi tempi di incertezza economica e finanziaria, volevano già rivolgersi da tempo senza però riuscire ad avvicinarsi facilmente, spesso a causa della poca trasparenza dell'offerta e della confusione nei prezzi proposti".

Riforma Crai novità. Partnership tra Crai e Dunnhumby, società specializzata nei servizi di analisi dei consumatori e parte del gruppo di distribuzione Tesco. L'obiettivo è di riuscire a proporre ai clienti della catena di supermercati proposte mirate. Come argomentato da Mario La Viola, direttore marketing, format, rete e sviluppo di Crai, "si tratta di un progetto che coinvolgerà molti imprenditori con tanti negozi".

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il