Prestiti Maggio 2016: migliori offerte e

Prestiti Maggio 2016: migliori offerte e più convenienti. Tassi interesse più bassi, rate più comode, spese, condizioni. Confronti

Continuano ad essere tante le richieste di prestiti personali in questi primi giorni del mese di maggio 2016: quali sono e cosa propongono



In questi primissimi giorni del mese di maggio 2016 si continua a registrare un buon valore di richiesta di prestiti personali che aumentano: secondo gli ultimi dati resi noti, il più alto importo medio richiesto per prestiti personali è stato registrato, inaspettatamente, in  Basilicata, con 13.767 euro, mentre nel resto delle regioni italiane la cifra media di richiesta di un prestito personale si aggira sui 6mila euro. In ogni caso, ciò che continua ad emergere è che gli italiani chiedono prestiti per avere una maggiore liquidità da poter impiegare per le spese quotidiane per cui, come abbiamo più volte spiegato, spesso non basta più il solo stipendio mensile. Esiste, tuttavia, comunque ancora una fascia di popolazione che continua a richiedere finanziamenti per poter effettuare spese extra, come lunghi viaggi all’estero o l’acquisto di un’auto nuova.  

Findomestic ancora per questo mese di maggio 2016 propone il prestito Come Voglio, che può essere richiesto da lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati, prevede la possibilità di erogazione di un importo compreso tra un minimo di mille euro e un massimo di 60.000 mila euro, che può essere restituito con rate personalizzate in base alle diverse esigenze del richiedente, con durate comprese tra i 18 e i 96 mesi. Possono richiedere il prestito Come voglio tutti coloro che hanno un’età compresa tra i 18 anni e i 75 anni e che siano titolari di un reddito dimostrabile.

Conto Arancio propone la forma di prestito flessibile Prestito Arancio, a zero spese, che permette di richiedere importi compresi tra i 3 e i 30mila euro, con tempi di rimborso compresi tra i 12 e gli 84 mesi., e che può essere richiesto e ottenuto anche direttamente online semplicemente accedendo al sito ingdirect.it; mentre Poste Italiane propone una forma di finanziamento conveniente con Prestito BancoPosta, che permette di richiedere importi compresi tra i 2mila e i 30mila euro, con piani di rimborsi che prevedono tempi compresi tra i 12 e gli 84 mesi, e si tratta di un prestito che può essere richiesto da tutti i cittadini residenti in Italia e che abbiano un reddito dimostrabile, da lavoro o da pensione.

Per richiedere questo prestito, basta recarsi in un ufficio postale e se la richiesta viene approvata l’importo può essere erogato in diverse modalità: con diretto accredito su Conto Bancoposta, tramite accredito su PostePay Evolution, o direttamente in contanti se l’importo richiesto è di un massimo di 10.000 euro.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti SETTEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.



Commenta la notizia

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il