BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Voli a Malpensa Alitalia scompariranno lentamente e forte piano di esuberi

Alitalia continua a rimanere in gravi difficoltà e le perdite economiche non riescono ad essere arginate



Alitalia continua a rimanere in gravi difficoltà e le perdite economiche non riescono ad essere arginate.
 
 La gara di acquisto della compagnia di bandiera italiana è saltato ancora prima di cominciare e il Governo per il momento sembra essersi defilato dalla situazione così come i maggiori possibili investitori e acquirenti, quasi aspettando, questa è la sensazione di molti, che Alitalia annunci il fallimento.
 
 In questo difficile contesto, è stato presentato nel corso dell'ultimo Consiglio di Amministrazione, il nuovo piano industriale per il 2008-2010 in cui si prevede un taglio di personale di mille unità che si concentrerebbe sui voli in partenza da Malpensa. In modo particolare, i primi a cessare dovrebbero essere i voli intercontinentali in partenza dall'aeroporto di Milano. Alitalia, quindi, secondo questo programma economico-industriale dovrebbe concentrare la maggior parte delle sue rotte, se non tutte, sull'aeroporto di Fiumicino a Roma.
 
 Ovviamente la decisione sta innescando numerose polemiche a partire dalla Regione Lombardia che ha, comunque, sottolineato che numerose altre compagnie aeree estere sono pronte a prendere il posto di Alitalia a Malpensa, che sicuramente a livello turistico è meno importante di Fiumicino, ma svolge un ruolo primario per quanto riguarda la clientela aziendale e business che è sempre presente in tutti i periodi dell'anno.
 
 Sul piede di guerra anche i sindacati che accusano il Governo di non intervenire considerando Alitalia come se fosse già una società privatizzata.
 
 L'annunciato aumento di capitale è stato rinviato al prossimo CDA previsto per il 7 settembre dove potrebbero anche esserci ulteriori novità sulle prossime strategie industriali.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il