BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Bollo auto cancellazione, abolizione, pensioni APE uscita anticipata, taglio tasse Irpef, rinnovo statali contratti: novità Renzi

Nuovo appuntamento del presidente del Consiglio con la diretta streaming #matteorisponde via Facebook e Twitter.




AGGIORNAMENTO: Ieri in Matteorisponde, poi, Renzi ha continuato aggiungendo una serie di novità sulle pensioni, ma non solo.

- Novità pensioni con un meccanismo di mini pensioni per uscita anticipata
- Novità Bollo Auto, cancellazione e abolizione con un piccolo aumento della benzina
- Novità tasse, con riduzione degli scaglioni Irpef. 
- Novità rinnovo onctratti statali con sblocco aumento stipendi e premi in base valutazione prestazioni, risultati ottenuti.

AGGIORNAMENTO. Il presidente del Consiglio ha detto sì a interventi sulle novità pensioni, ma solo con la prossima legge di stabilità. Ma soprattutto ha confermato lo sblocco del contratto degli statali con aumenti legati al merito e alla produttività e non a pioggia. Non ha però indicato i tempi. Sulle tasse ha ricordato quanto già fatto dall'esecutivo, a partire dalla conferma della cancellazione della prima rata dell'Imu, a cui si è aggiunta l'abolizione della Tasi.

Appuntamento oggi pomeriggio tra le 18 e le 19 con #matteorisponde, il tradizionale appuntamento del presidente del Consiglio Matteo Renzi con la diretta streaming via Facebook e Twitter per rispondere alle domande sui principali temi di attualità. Per partecipare come spettatori occorre collegarsi ai rispettivi account e pagine ufficiali mentre per formula un'osservazione, un dubbio, una questione o avere un chiarimento, è sufficiente scrivere nello spazio dedicato. Alla luce delle migliaia di domande non è naturalmente affatto scontato che il premier ne dia lettura e relativa risposta. Va da sé che la scelta è sempre discrezionale.

C'è poi curiosità sull'ospite finale che lo affiancherà negli ultimi 15 minuti. Negli ultimi due appuntamenti hanno preso parte Tommaso Nannicini, sottosegretario alla presidenza del Consiglio che ha fatto il punto della situazione sui provvedimenti per le partite Iva e sul bonus di 500 euro per i diciottenni, Riccardo Luna, giornalista e Digital Champion and Advisor for Digital Economy per il governo italiano che ha illustrato l'importanza dell'Internet Day ovvero delle celebrazioni per i 30 anni di vita del web, Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania con cui ha ragionato in merito al Patto per il Sud.

A ogni modo, tra i temi di stringente attualità ci sono anche le novità pensioni, considerate dai cittadini tra le priorità non più rinviabili e il rinnovo del contratto degli statali, oltre alle questioni chiave della riduzione delle tasse e della riforma giustizia. Faremo comunque un resoconto al termine dell'appuntamento in diretta live. Che ci sia l'urgenza di mettere mano sulle pensioni è dimostrato da almeno tre indicatori: l'Italia è un Paese sempre più anagraficamente vecchio, il numero dei poveri è in aumento, il tasso di disoccupazione giovanile continua a rimanere troppo alto. Di certo, tutti gli interventi devono fare i conti con i vincoli di bilancio imposti da Bruxelles e non è possibile un finanziamento completamento a carico del bilancio pubblico.

Per quanto riguarda lo sblocco del contratto dei dipendenti pubblici, l'intenzione è di premiare merito e produttività e di non prevedere aumenti a pioggia. Non è da escludere che possa ritornare al centro dell'attenzione a questione dell'aumento del bonus da 80 a 100 euro per i lavoratori dipendenti e assimilati e un possibile allargamento anche ai pensionati con l'assegno previdenziale al minimo. Per ora non è arrivata alcuna conferma da Palazzo Chigi, ma neanche alcuna chiusura della porta.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il