BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni quota 100, mini pensioni APE, quota 41, riforma tasse, università tasse gratis, riforma Imu, Tasi: novità oggi venerdì

L'esecutivo sta lavorando a una soglia di reddito entro cui gli studenti non dovranno pagare le tasse per frequentare i corsi universitari.




Le ultime notizie di oggi venerdì 6 maggio 2016 sono occupate dalle ipotesi di introdurre l'Ape, l'assegno pensionistico, nell'ambito del progetto sulle novità pensioni di Palazzo Chigi.

Novità pensioni. Si chiamate Ape ed è il nuovo meccanismo immaginato dall'esecutivo per le pensioni italiane. In buona sostanza si tratta di farsi anticipare dallo Stato, che coinvolgerebbe anche i sistemi delle banche, delle imprese e delle assicurazioni, la somma necessaria per accedere al trattamento previdenziali. Stando alla prima bozza dello schema, non tutti possono beneficiare di questa possibilità, ma solo coloro che sono nati tra il 1951 e il 1953 potranno andare in pensione prima dei 66 anni e 7 mesi previsti dalla legge attuale. Il punto centrale è capire a quanto ammonteranno le penalizzazione per chi decide di abbandonare il posto di lavoro un po' prima. Nel contesto di queste novità pensioni, si fa presente che lo Stato aiuterà i lavoratori che saranno licenziati.

Riforma tasse novità. La manovra finanziaria potrebbe confermare la decontribuzione per le assunzioni effettuate nel 2017, ma per un solo anno di durata. Resta l'ipotesi di un intervento selettivo, limitato alle sole assunzioni nelle regioni meridionali o di donne. Nuove semplificazioni fiscali e riduzione della pressione fiscale per le Pmi. Un correttivo della delega per cancellare alcune comunicazioni al Fisco e ridurre gli oneri da adempimento. Dall'altra una flat tax per tassare le ditte individuali in via proporzionale e per cassa.

Università tasse gratis novità. Palazzo Chigi sta lavorando a una soglia di reddito entro cui gli studenti non dovranno pagare le tasse per frequentare i corsi. A patto, però, di superare un numero minimo di esami. Al momento si ragiona su una soglia compresa fra i 13.000 e i 15.000 euro come valore Isee. Per chi è sopra la soglia dei 15.000 euro invece si studia la possibilità di scaricare dalle tasse una parte della retta.

Riforma Imu, Tasi novità. A giugno possono non passare alla cassa per il pagamento dell'Imu anche i possessori di terreni agricoli, purché di proprietà di coltivatori diretti o imprenditori agricoli professionali, così come gli intestatari di macchinari d'impresa imbullonati ovvero quelli fissati al terreno. Naturalmente sono esentati anche i proprietari di prima casa, a meno che non sia di lusso, una villa o un castello. Il pacchetto di novità si completa con lo sconto del 50% per chi dà la casa in comodato gratuito ai figli e più in generale ai parenti di primo grado.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il