BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti deposito Maggio 2016 vincolati e non vincolati. I migliori per tassi di interessi più alti, costi e condizioni

Quali sono le migliori proposte di conti deposito per questo mese di maggio 2016 sia vincolati che liberi e condizioni offerte: quale scegliere




Sicuri e vantaggiosi per i risparmiatori che decidono di mettere al sicuro la propria liquidità, cercando di guadagnarci anche un pò, i conto deposito continuano ad essere particolarmente privilegiati dai risparmiatori italiani. Tutelati dal Fondo di Tutela Interbancario, che protegge investimenti fino a 100 mila euro, i conti deposito si dividono in due categorie: vincolati e non vincolati e al momento della scelta di questo prodotto è necessario conoscere le condizioni di queste due tipologie di conti in modo da scegliere quello più adatto alle proprie esigenze, in base alle offerte disponibili sul mercato.

l conto deposito sono conti bancari ad alto rendimento, che non permettono la stessa operatività ma che garantiscono tassi di rendimento maggiori rispetto ai conti tradizionali e, come detto, possono essere vincolati, quando cioè le somme versate vengono bloccate per un determinato periodo di tempo, solitamente dai 3 ai 24 mesi, o periodi anche più lunghi, o non vincolati che permettono, invece, di prelevare la somma investita in qualsiasi momento. I  conti vincolati risultano più remunerativi, con interessi netti annui anche maggiori del 3,5% e il  guadagno è sempre legato alla durata del vincolo. Sono diverse le offerte di conto deposito vantaggiosi disponibili per questo mese di maggio 2016 e prima di sceglierne uno, come già suggerito, è sempre bene confrontare le diverse proposte disponibili attualmente.

BancaMarche propone Deposito Sicuro Linea Rendimento che prevede un tasso lordo del 2,05% per almeno un anno di vincolo, dopo di chè la somma potrà essere svincolata, il passo effettivo è dell'1,32% con interessi netti di 455,10 euro; a seguire troviamo il Conto Deposito Findomestic, non vincolato, che offre un tasso lordo dell'1,50% per un anno di deposito libero; prevede il bollo gratuito per un anno, un tasso effettivo dell’1,11% e interessi netti liquidati semestralmente di 111 euro. L'importo minimo di investimento previsto è di 100 euro, il massimo di 100mila, non sono previste spese iniziali e spese periodiche e questo conto si può aprire in filiale o anche direttamente online.

Infine, spicca per questo mese anche la proposita di Conto Deposito di Santander Consumer Bank che offre un tasso dell' 1,40% per un anno di deposito libero, un tasso effettivo dello 0,84%, il pagamento di 20 euro per le spese di bollo e interessi netti di 103,42 euro liquidati trimestralmente. Non sono previste, in quest'ultimo caso, spese iniziali, spese periodiche, importo minimo o massimo di investimento e può essere aperto sia in filiale che più semplicemente online o anche per telefono.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il