BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni giudizi sulle novità mini pensioni Ape senza quota 100 e quota negativi, riforma: ultime novità lunedì oggi

Save the Children, Sicilia e Campania al primo posto in Italia per povertà educativa di bambini e adolescenti.




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:33):  Una vera e propria rivolta contro le novità per le pensioni illustrate nelle ultime notizie e ultimissime che dimeticano quota 41 e la più moribida quota 100. Un vero dissenso dai comitati online e sui social network, ma anche tra i cittadini intervistate nelle piazze e non solo. Anche tra i vari esponenenti delle varie forze questa novità sulle pensioni basata sulla mini pensioni pare in pratica bocciata.Qui una serie di commenti e giudizi che continueremo ad aggiornare man mano.

Come riferito dalle ultime notizie di oggi lunedì 9 maggio 2016, le novità pensioni che passano dall'Ape non convincono gli italiani.

Novità pensioni. La proposta di introdurre l'Ape nel contesto delle novità pensioni non convince fino in fondo gli italiani. A rivelarlo sono i commenti che si possono leggere sul web, su Facebook in particolare, in merito a questo nuovo strumento immaginato dall'esecutivo. Altro non è che una sorta di mini pensioni ovvero la concessione ai lavoratori di una somma sufficiente per congedarsi un po' prima rispetto a quanto attualmente previsto, in cambio di una penalizzazione nell'assegno previdenziale. La prima critica è proprio in riferimento alla ristretta platea dei beneficiari, limitata a chi è nato tra il 1951 e il 1953.

Ma si leggono anche commenti più decisi, come "Spot elettorale negativo, però. Chi potrà mai accettare una soluzione simile? meglio la Fornero purtroppo". E ancora: "Mi sa che le studiano tutte per farci morire sul lavoro e non darci quello che giustamente abbiamo messo da parte per un'onorata pensione" oppure "Lasciateci gestire la nostra pensioni con i nostri soldi. Vogliamo investire per il nostro futuro. Volete toglierci anche il diritto di scelta? Io rilancio, noi usciamo un anno prima e i 1.200 euro di pensione quota fissa. Per tutti". La proposta di Palazzo Chigi ha lasciati freddi i sindacati, secondo cui occorre percorrere altre strade che siano il più universali possibili. A ogni modo, il dibattito è ufficialmente aperto.

L'opposizione interna, ad esempio, fa notare come l'obiettivo sia quello di iniziare un confronto di merito tra governo, parlamento e le stesse organizzazioni sindacali per definire come correggere e migliorare le norme in corso. A suo dire, infatti, Palazzo Chigi ha finora evitato di affrontare la questione delle pensioni, preferendo piuttosto procedere a colpi di annunci e senza dare un concreto seguito. Di rilevante c'è da segnalare che il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Tommaso Nannicini ha precisato, rispetto a quanto affermato dal premier, che la misura sarà strutturale. A suo dire, un intervento a termine non avrebbe avuto senso.

Riforma povertà educativa novità. Sono la Sicilia e la Campania a detenere il primato delle regioni italiane con la maggiore povertà educativa cioè quelle in cui è più scarsa e inadeguata l'offerta di servizi e opportunità educative e formative che consentano ai minori di sviluppare capacità, talenti e aspirazioni. Lo rivela Save the Children.

Rapporto Ispra pestidici novità. Il nuovo Rapporto nazionale pesticidi nelle acque a cura dell'Ispra (Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale) è destinato a far discutere. Aumenta la percentuale di pesticidi nelle acque: +20% in quelle superficiali, +10% in quelle sotterranee.

Riforma Ater novità. Che la situazione dell'edilizia popolare a Roma sia critica è dimostrata dalla decisione dell'Ater di avviare un nuovo piano di vendite per ripianare il debito nei confronti del Comune per il mancato pagamento della vecchia Ici, ora Imu.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il