BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Tfa terzo ciclo e concorso scuola: domande e risposte ai dubbi più comuni

Il sistema di videoscrittura adottato per il concorso scuola non permette di controllare che tutte le domande siano state salvate al momento del caricamento.




Facciamo luce sulle principali questioni relative al concorso scuola e al Tfa terzo ciclo.

Quando saranno disponibili i risultati delle prove scritte del concorso scuola 2016?

Certamente non prima del termine delle prove scritte per tutte le classi di concorso e dunque dopo il 31 maggio. Dal giorno della pubblicazione dei risultati all'avvio degli orali trascorreranno almeno 20 giorni. Stando a quanto si legge nel bando, "i candidati che conseguono l'ammissione alla prova orale ricevono da parte del competente USR comunicazione, esclusivamente a mezzo di posta elettronica all'indirizzo indicato nella domanda di partecipazione al concorso, del voto conseguito nella prova di cui all'art. 6 comma 3, ovvero nelle prove di cui all'art. 6 commi 3 e 4, della sede, della data e dell'ora di svolgimento della loro prova orale almeno venti giorni prima dello svolgimento della medesima".

Prova scritta e prova pratica del concorso scuola solo collegate?

Si tratta di uno dei punti più controversi poiché le norme in vigore non sono chiare fino in fondo ovvero non è ben spiegato se dal superamento della prima passa la partecipazione alla seconda. Nel decreto si legge che "la prova pratica anche a carattere laboratoriale, quando prevista ai sensi dell'Allegato A, verte sugli stessi programmi della classe di concorso cui si riferisce. Il programma e i contenuti generali della prova sono indicati, per ciascuna classe di concorso, all'Allegato A".

La prova scritta si svolge al computer: quali sono i limiti e gli svantaggi?

Come è noto, a tutte e otto le domande, di cui due in lingua straniera, occorre rispondere davanti al PC. Ma il programma di videoscrittura utilizzato ha poco a che vedere con i tradizionali Word o OpenOffice. In particolare, non è possibile il copia e incolla ovvero lo spostamento di parte delle frasi, non sono presenti strumenti per la formattazione (corsivo, grassetto) e, soprattutto, non viene data l'opportunità di controllare che tutte le domande siano state salvate al momento del caricamento.

Quando sarà attivato il Tfa 2016 terzo ciclo e quanti sono i posti disponibili?

Alla prima domanda non c'è una risposta poiché non sono noti i tempi di pubblicazione del bando. In commissione Cultura a Montecitorio sono invece circolati i numeri relativi al nuovo Tfa ordinario. Sono in ballo circa 16.000 posti, di cui 11.328 per posto comune e 5.128 su sostegno. Più precisamente, per quanto riguarda il posto comune, sono 3.270 per la scuola secondaria di primo grado, 8.058 per quella secondaria di secondo grado. In merito ai posti sul sostegno, 392 all'infanzia, 1.749 alla primaria, 1.932 alla scuola secondaria di primo grado, 1.035 per quella secondaria di secondo grado.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il