BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 100, quota 41 manifestazione pensioni Roma oggi diretta aggiornamenti 19 Maggio

La principale novità sul fronte delle pensioni passa dalla manifestazione di protesta proclamata dai sindacati.




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:38): Per seguire gli aggiornamenti per le novità per le pensioni derivanti dalla manifestazione di oggi giovedì 19 Maggio con tutte le ultime notizie e ultimissime la PAGINA DI RIFERIMENTO DIVENTA QUESTA a questo link dove già potte trovare aggiornamenti e foto.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:52): Sono partiti da tutta Italia decine di pullman come raccontano i vari comitati online nei propri gruppi facebook e le stesse forze sociali. Ci si attendono migliaia di persone e discorsi sulle novità per le pensioni anche da parlamentari oltre che dievrse dirette televisive per dare voce soprattutto a quota 100 e quota 41. Vedremo cosa succederà e se ci sarà anche una risposta dell'esecutivo o di alcune autorità che si occupano delle novità per le pensioni. Noi vi daremo un reseconto con tutte le ultime notizie e ultimissime in arrivo.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:12): Si avvicina sempre di più la manifestazione del 19 Maggio per le novità sulle pensioni portata avanti sia dai comitati online che dalle forze sociali. E tutte le ultime notizie e ultimissime su come partecipare e nuovi dettagli sul programma, chi e come sarà presente li abbiamo riportati sotto.

C'è anche la richiesta delle novità pensioni al centro della manifestazione di protesta che i sindacati stanno organizzando per la giornata di giovedì 19 maggio 2016. Cuore del raduno è Piazza del Popolo a Roma. I punti chiave della richiesta sono ben noti: non toccare la pensioni di reversibilità, quelle esistenti e quelle future; tutelare il potere d'acquisto delle pensioni e il ripristino del sistema di rivalutazione in vigore prima dell'introduzione delle norme attuali; prevedere le stesse detrazioni fiscali per lavoratori dipendenti e pensionati ed estensioni degli 80 euro alle pensioni più basse; recuperare il danno prodotto dalla rivalutazione sulle pensioni superiori a tre volte il minimo.

E ancora: separazione della spesa previdenziale dalla spesa assistenziale; destinazione di maggiori risorse per l'invecchiamento della popolazione e una legge quadro per la non autosufficienza; cambiamento della legge in vigore per rendere meno rigida l'età della pensione e dare una prospettiva previdenziale certa ai giovani. Come dimostrato dall'ampio attivismo delle organizzazioni sindacali e degli stessi lavoratori, è prevista un'ampia partecipazione così come la presenza dei maggiori mezzi di informazione in Italia, tra cui avrebbero già confermato la loro presenza La7 e la trasmissione di approfondimento politico ed economico Ballarò.

In ogni caso, sono in corso di organizzazione viaggi collettivi verso Roma ed è sufficiente consultare la sezione territoriale del proprio sindacato per conoscere le modalità di partecipazione. Altri sicuri punti di riferimento sono i tanti gruppi presenti sulle principali piattaforme di social network, come "Lavoratori precoci unici a tutela dei propri diritti", creato appunto per i lavoratori che hanno iniziato a lavorare in giovane età e che chiedono l'applicazione di 40 o 41 anni di contributi minimi per accedere al trattamento previdenziale o "Diritti negati lavoratori". Il suggerimento è di consultarli per rimanere costantemente aggiornati sulle novità.

Come spiegato dalla triplice sindacale, è fondamentale che Palazzo Chigi riprenda il tavolo di confronto avviato mesi fa per trovare insieme le soluzioni più adeguate "che possano mettere fine, una volta per tutte, a una situazione di perenne difficoltà nella quale i nostri pensionati sono costretti a vivere". L'attenzione è anche per le nuove generazioni: "Tutto ciò anche a danno dei nostri giovani che non riescono a trovare alcuna prospettiva lavorativa che permetta loro di costruirsi un futuro".

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il