BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Conti correnti costo zero Maggio 2016 migliori confronto tra Conto Arancio, Che Banca, WeBank, Hello Bank, Widiba

Le proposte di Conto Arancio, Che Banca, WeBank, Hello Bank, Widiba di conti a zero spese: cosa offrono e condizioni




Continuano ad essere sempre diverse le proposte di conti correnti a zero spese che possono essere aperte per avere un salvadanaio in cui custodire i propri soldi da poter utilizzare in qualsiasi momento. Diverse le banche che propongono nuovi prodotti e che prevedono differenti costi, condizioni, e tassi di interesse, alcuni decisamente più convenienti di altri. Vediamo di scoprire le offerte di questo mese di maggio 2016 di Conto Arancio, Che Banca, WeBank, Hello Bank, Widiba. Ing Direct propone Conto Corrente Arancio, conto online a zero spese, che non prevede dunque pagamento del canone, di imposte e di gestione, zero spese anche per Carta di Debito, Carta di Credito e Carta Prepagata; permette di effettuare versamenti, prelievi, e bonifici sia verso l'Italia sia verso l'estero.

Permette, inoltre, di effettuare pagamenti online, con bollettini postali, Mav, Rav, modelli F24; e ricaricare il proprio cellulare. Per aprirlo bastano semplicemente pochi minuti e il tutto può essere effettuato direttamente e comodamente da casa propria, fornendo i documenti necessari. Anche il Conto corrente CheBanca non prevede alcuna spesa di apertura conto, canone mensile, spese annuo per interessi e competenze, domiciliazioni utenze, prelievi e bonifici e servizi Internet. Anche in questo caso, per aprire il conto Che Banca basta semplicemente accedere alla pagina web di CheBanca ed eseguire, seguendo le procedure, le procedure spiegate.   

Banca Popolare di Milano propone anche per questo mese di maggio 2016 Conto Webank.it, a zero spese, che garantisce tassi dello 0,15% lordo annuo, e non prevede spese di canone e bancomat ma prevede il pagamento dell’imposta di bollo di 34,20 euro l’anno che però non è dovuta se il valore medio di giacenza annuo non supera 5.000 euro.

Hello Money di Hello Bank del Gruppo BNL Parisbas propone un conto a zero spese capace di garantire interessi lordi dello 0,75% per giacenze che vanno dai 5 mila ai 24.999 euro e dell’1,25% per importi di giacenza media superiori. Aprendo questo conto entro dicembre 2016 si può ricevere un buono Amazon da 150 euro se si accredita uno stipendio o una pensione o si depositano 3 mila euro; Widiba, infine, propone un conto zero spese che permette di accedere ai servizi online ed effettuare i prelievi bancomat gratuiti presso tutti gli sportelli italiani e per aprire questo conto, operazione sempre gratuita, bisogna versare un importo minimo di 1000 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il