BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sondaggi aggiornati clandestini Torino, Roma, Bologna, Milano, Napoli al via elezioni comunali dove trovare link, siti web

Anche per questa tornata elettorale è attesa la pubblicazione di nuovi sondaggi a ridosso delle elezioni comunali.




Non è affatto da escludere che a ridosso delle elezioni comunali del 5 giugno, che coinvolgeranno anche le importanti città di Torino, Roma, Napoli, Milano, Bologna, saranno pubblicati sondaggi anche quando tecnicamente non è possibile. In che modo? utilizzando l'espediente delle corse clandestine ovvero di nomi reali mascherati da fantini e cavalli immaginari. E sotto questo punto di vista, in passato è stato un punto di riferimento il sito seitrezero.it. Al pari di quanto è accaduto con le precedenti tornate elettorali, il sito youtrend.it potrebbe ricominciare a proporre i sondaggi sulle comunali mascherati da conclave per l'elezione del papa.

Per ora i sondaggi sono consentiti e quelli di Demos & Pi per il quotidiano la Repubblica riferiscono che a Roma Virginia Raggi (Movimento 5 Stelle) sarebbe al 30,5%, Roberto Giachetti (Partito democratico, Lista civica Giachetti sindaco, Più Roma-Popolari e democratici, altri) al 24,5%, Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia, Lega Nord-Noi con Salvini, altri) al 23,1%, Alfio Marchini (Lista Alfio Marchini sindaco, Forza Italia, Roma popolare, Lista Storace) all'11,4%; Stefano Fassina (Sinistra x Roma, Lista civica per Fassina sindaco) all'8,1%. In caso di ballottaggio, Virginia Raggi sarebbe in vantaggio in tutte le combinazioni possibili.

Decisamente incerta la situazione a Milano con Giuseppe Sala (Partito democratico, Lista Beppe Sala-Noi Milano, Sinistra x Milano, altri) al 39,2%, Stefano Parisi (Lista civica Parisi - io corro per Milano, Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia, Milano popolare, altri) al 35,8%, Gianluca Corrado (Movimento 5 Stelle) al 13,3%, Basilio Rizzo (Milano in Comune - Sinistra e Costituzione) a 7,1%. In caso di ballottaggio tra i primi due, a spuntarla sarebbe Giuseppe Sala con il 54,1%. Meno dubbi a Napoli con Luigi De Magistris (Napoli in comune a sinistra, Lista Dema, La Città con De Magistris, altri) al 42,1%, Gianni Lettieri (Forza Italia, Prima Napoli, altri) al 19,7%, Matteo Brambilla (Movimento 5 Stelle) al 17,3%, Valeria Valente (Pd, Valeria Valente sindaco, Napoli popolare, altri) al 16,4%, Marcello Taglialatela (Fratelli d'Italia, altri) al 4,1%.

A Bologna, Virginio Merola (Pd, Cittadini per Bologna, Città comune con Amelia, altri) è dato al 49,8%, Lucia Borgonzoni (Lega Nord, Uniti si vince, Forza Italia, Fratelli d'Italia, altri) al 17,7%, Massimo Bugani (Movimento 5 Stelle) al 16,5%, Manes Bernardini (Insieme Bologna) al 10,3%, Federico Martelloni (Coalizione civica) a 4,7%. Infine a Torino Piero Fassino (Pd, Lista civica per Fassino, altri) sarebbe al 42,5%; Chiara Appendino (Movimento 5 Stelle) al 23,1%, Osvaldo Napoli (Forza Italia, altri) al 9,9%, Roberto Rosso (Udc-Area popolare, altri) al 7,5%, Alberto Morano (Lista Morano sindaco, Fratelli d'Italia, Lega Nord) al 7,3%, Giorgio Airaudo (Torino in Comune - La sinistra, Ambiente Torino per Airaudo sindaco, altri) al 7,3%.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il