BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Fifa 17 e Pes 2017: resoconto, cosa è detto presentazione ufficiale secondo demo e video. Miglioramenti, grafica, giocabilità

Sono giorni importanti per chi attende nuove informazioni sui due più popolari titoli di simulazione calcistica.




AGGIORNAMENTO: Ieri finalmente è stato fatto provare alla stampa specializzata Pes 2017 in occasione della Finale con una demo giocabile. Tutti i miglioramenti, la giocablità potremmo dettargli durante la settimana, perchè è stato chiesto dalla Konami un "embargo" di qualche giorno. Possiamo dire che vi saranno nove modalità tattiche potenziate come schemi sui calci d'angolo e si è lavorato molto su quelli che vengonod efiniti tocco realistico e passaggio preciso

A grandi passi verso Fifa 17 e Pes 2017, i due simulatori di calcio più utilizzati nel mondo videoludico. Rispetto allo scorso anno c'è un'importante differenza. La software house giapponese ha anticipato i tempi ed è pronta già nella giornata di domani, che non a caso coincide con la finale di Champions League a rivelare molti dettagli. Più precisamente sfrutterà l'evento del Pes World Finals 2016. Sarà dunque più chiara la direzione intrapresa. L'impressione è che Konami abbia deciso di scommettere ancora di più sulla giocabilità di questo nuovo capitolo della serie, vero e proprio trademark, mentre non ci sono dubbi sulla presenza del solito Fox Engine, perfezionato in questa occasione.

Di più: proprio oggi è iniziata la competizione itinerante organizzata da Pes League Italia, destinata a durare fino al 29 maggio. Si tratta di un evento promozionale, rispetto a cui sarà possibile accedere alla fase di qualificazione dell'evento. Si comincia dalla città di Bari ed è sufficiente recarsi al desk accettazione in qualsiasi momento, compilare un form di ingresso e iniziare a giocare in maniera gratuita. Lo scopo è vincere quante più partite possibili contro avversari di ogni tipo, fino a un massimo di due sconfitte. I punti conquistati permettono di scalare la classifica. I partecipanti potranno scegliere una tra le squadre nazionali partecipanti a Euro 2016 e cambiarla al termine di ogni partita.

Anche Electronic Arts è al lavoro per Fifa 17 e come accade ogni anni, anche questa volta va messa in conto la messa in moto di una imponente macchina organizzativa. Nella maggior parte dei casi, le novità prevista non sono altro che accoglimenti delle proposte e dei feedback degli utenti. Non è proprio u caso che la software house cerchi con molta frequenza esperti della squadre di Serie A e Serie B per ampliare la sua community. In particolare l'attenzione è sui revisori ovvero coloro che analizzano i dati sulle squadre e sui giocatori e offrono commenti su possibili modifiche. In buona sostanza è possibile contribuire migliorando l'aspetto dei giocatori, i loro attributi, i moduli e le tattiche delle squadre.

Un altro appuntamento da segnare sul calendario è quello con l'E3 di Los Angeles l'importante manifestazione videoludica, quest'anno in calendario dal 14 al 16 giugno 2016. Sarà quello il palcoscenico per il lancio di una prima versione demo? Sarà confermato Lionel Messi come testimonial principale? A ogni modo, FIFA 17 sarà disponibile sia per PC e sia per le console di nuova generazione ovvero PlayStation 4 e Xbox One. Resta da scoprire se ci sarà una release anche per Xbox 360 e PlayStation 3.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il