BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti personali Settembre 2016 migliori offerte con busta paga o garanzia e senza. Tassi più bassi, condizioni

Le migliori offerte di prestiti personali ancora disponibili in questi ultimissimi giorni di maggio e nei primi del prossimo Settembre: quale scegliere




Mentre gli italiani continuano a chiedere prestiti personali per avere a disposizione maggiore liquidità da usare per le spese mensili o per sostenere spese extra, come l’acquisto di un’auto, banche e finanziarie continuano a proporre offerte, vantaggiose, e capaci di soddisfare le esigenze di tutti i clienti. Sono ancora diverse le offerte davvero convenienti disponibili per questa fine del mese di maggio e che saranno ancora valide per i primi dieci giorni del prossimo giugno ormai alle porte. Vediamo quali sono e cosa offrono.

Carrefour Banca propone il prestito personale che può essere richiesto direttamente online accedendo al sito della banca, semplicemente seguendo le procedure riportate e inviando i documenti necessari richiesti, firmando il contratto utilizzando il servizio di firma Digitale. Il prestito personale di Carrefour permette di richiedere somme comprese tra i 5mila e i 30mila, di scegliere la durata del finanziamento che può oscillare tra i 24 e i 120 mesi. Per fare un esempio, richiedendo un prestito di 12mila euro da rimborsare in 96 rate, si pagherebbe una rata mensile 154,45 euro con tan del 5% e taeg del 6,20%.

Poste Italiane propone invece Prestito BancoPosta, che permette di richiedere importi compresi tra i 2mila e i 30mila euro, con piani di rimborsi che prevedono tempi compresi tra i 12 e gli 84 mesi, e si tratta di un prestito che può essere richiesto da tutti i cittadini residenti in Italia e che abbiano un reddito dimostrabile, da lavoro o da pensione. Per richiedere Prestito BancoPosta  bisognarecarsi in un ufficio postale e se la richiesta viene approvata l’importo può essere erogato in diverse modalità: con diretto accredito su Conto Bancoposta, tramite accredito su PostePay Evolution, o direttamente in contanti se l’importo richiesto è di un massimo di 10.000 euro.

Poste Italiane offre anche la formula di un prestito senza busta paga, Special Cash Postepay, che non richiedono come garanzia necessaria una busta paga e che può essere richiesto da tutti coloro che hanno tra i 18 e i 70 anni, per somme a partire da 750 euro, da restituire in 15, 20 e 24 mesi e a tassi vantaggiosi. Questo prestito si può richiedere presso qualsiasi sportello delle Poste Italiane, è valido sia per i cittadini italiani che per gli stranieri, purchè in possesso di un permesso di soggiorno valido, passaporto e un certificato di reddito. La somma richiesta sarà accreditata direttamente sulla Postepay del richiedente.

Findomestic propone per questo mese di Settembre 2016 un prestito online che permette di cambiare le rate senza costi e non prevede spese accessorie. Per un prestito di 14mila euro da restituire con 96 rate, è prevista, per esempio, una rata da 186 euro al mese con tan fisso del 6,29% e taeg del 6,48%. Questo prestito può essere facilmente richiesto online, compilando la propria domanda e inviando tutti i documenti necessari richiesti, senza alcun costo da corrispondere e in tutta sicurezza, con avviso di conferma direttamente sul proprio cellulare.

IngDirect propone la forma di prestito flessibile Prestito Arancio, a zero spese, che permette di richiedere importi compresi tra i 3 e i 30mila euro, con tempi di rimborso compresi tra i 12 e gli 84 mesi., e che può essere richiesto e ottenuto anche direttamente online.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il