BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezioni Milano e Roma programmi candidati Sala, Parisi, Raggi, Giachetti su tasse, verde, lavoro. Sondaggi aggiornati clandestini

Attesi i risultati ufficiali delle amministrative a Milano e Roma: chi potrebbe vincere e quali sono le misure principali dei diversi programmi




E’ sfida a due a Milano tra il candidato di centrosinistra Giuseppe Sala e il candidato di centrodestra Stefano Parisi, mentre sembra avviata alla vittoria Virginia Raggi candidata del Movimento 5 Stelle a Roma, lei che è davanti a Roberto Giachetti, candidato del Pd, con cui potrebbe però finire anche al ballottaggio. Sono piuttosto chiari i risultati degli ultimissimi sondaggi clandestini che, tra vendite di auto e corse agli ippodromi, lasciano con particolare curiosità all’attesa dei risultati ufficiali che potrebbero certamente cambiare il volto delle due principali città di Italia. Ma come cambierebbero o migliorerebbero Milano e Roma in base ai possibili vincitori? Capisaldi dei programmi elettorali di quasi tutti i candidati, diminuzione delle tasse, misure per il lavoro, soprattutto dei giovani, e riqualificazione di periferie con particolare attenzione al verde cittadino.

Stefano Parisi punta per Milano innanzitutto su una riqualificazione delle periferie e sullo sviluppo di nuove aree verdi, senza trascurare la necessità di dare nuove opportunità di lavoro, tornando ad investire nel commercio e creando nuove reti che possano coinvolgere i giovani, in una città come quella di Milano che viene vista proprio e soprattutto dai giovani come simbolo assoluto di opportunità. Ma tra le misure contenute nel suo programma, anche una diminuzione delle tasse per i milanesi,interventi per garantire maggiore sicurezza in città, da cui far ripartire un piano di rieducazione alla legalità. Quest’ultimo punto è particolarmente condiviso anche dallo sfidante Giuseppe Sala che sostiene anche la necessità di sviluppo di nuove zone verdi insieme alla creazione di spazi per rendere la città a misura di bambino, su cui bisogna puntare per un futuro migliore.

Nel suo programma Sala punta anche su un ulteriore rilancio di Milano come città culturale sempre più volta all’accoglienza del turismo e capace di offrire sempre più opportunità, e misure di integrazioni che superino le barriere culturali, religiose e razziali, piano di integrazione che può avvenire sia promuovendo spazi di condivisione e integrazione, sia offrendo opportunità lavorative capaci di sostenere chi è in cerca di un futuro. Soluzioni ai problemi di rifiuti, mobilità, viabilità, carenze del trasporto pubblico, manutenzione del verde cittadino, ma anche ripristino della sicurezza in città e della legalità ad ogni livello, e nuove opportunità lavorative soprattutto per i più giovani: questi i punti riassunti del programma elettorale di Virginia Raggi che se eletta e se davvero intenzionata ad attuare tutti i provvedimenti annunciati potrebbe riuscire, nel tempo, a rendere Roma una città degna di essere chiamata Capitale, cosa che adesso, tra buche in città, malfunzionamento dei trasporti pubblici ed emergenza rifiuti, certamente non si può dire.  

Su riordino e potenziamento del trasporto pubblico cittadino e della mobilità, soluzioni per l’emergenza rifiuti, revisione delle tasse proporzionate rispetto ai servizi offerti, riqualificazione dei quartieri in difficoltà e nuovi spazi verdi in città sono le misure principali del programma elettorale del candidato del Pd Giachetti. Si attendono, a questo punto, i risultati ufficiali delle elezioni che ci faranno certamente capire come potrebbero andare le cose nelle due città italiane ma soprattutto chi e cosa, nel tempo, si riuscirà davvero a cambiare.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il