BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezioni Milano, Roma exit poll aggiornamento in tempo reale risultati ufficiali, previsioni Raggi, Giachetti, Meloni, Sala,Parisi

C'è incertezza sia a Roma e sia a Milano dove un turno di elezioni potrebbe non bastare per scegliere il nuovo sindaco.




AGGIORNAMENTO:  A Roma e Milano si andrà quasi sicuramente ai ballottaggi e questo ild ato dei primi exit poll e previsioni ufficiali in attesa dello spoglio ufficiale dei voti. Affluenza non così alta nelle due grandi cittòà, almeno quella finora stimata.

Dati exit poll, previsioni ufficiali Roma dopo chiusra voto e aspettando spoglio voto e risultati ufficiali

Sala 41-45
Parisi 35-39
Corrado 8-12

Dati exit poll, previsioni ufficiali Milano dopo chiusra voto e aspettando spoglio voto e risultati ufficialiMilano

Sala 41-45
Parisi 35-39
Corrado 8-12

AGGIORNAMENTO: Alle ore i nuovi dati sull'affluenza che confermano come a Roma si potrebbe superare come si diceva il 55%

La media è stata del 46% su tutti i Comuni votanti oggi alle ore 19.

I dati sono:

Roma al 39,4%
Milano 42%
Napoli 37,99
Bologna 46,99
Torino 41,13%
Cagliari 40,16%
Trieste 41,31%

AGGIORNAMENTO: Secondo alcuni esperti il dato di Roma non è di poco conto. Potrebbe chiudere tranquillamente tra il 55%-60% con un aumento progressivo nel pomeriggio e alla sera. E non sarebbe poco visto che nella scorsa sessioen ci fu una media del 61%, ma in due due giorni.

AGGIORNAMENTO: Alle ore 12 l'affluenza è stato del 20% circa, ma mancano circa i dati di 200 Comuni. Ricordiano che in tuti i 61 capoluoghi nelle ultime tornate la media totale è stata del 61% circa ma in due giorni di voto. L'affluenza di Roma è al 14,1% mentre Milano 15,6%

I vari Forza Italia, Lega, Partito Democratico, Movimento 5 Stelle sanno bene che le elezioni comunali di domenica 5 giugno 2016 nelle città di Roma e Milano rappresentano una test importante che può avere ripercussioni anche a livello politico nazionale. C'è molta incertezza in entrambi i capoluoghi dove sembra non esserci un candidato così più forte degli altri da riuscire a spuntarla già al primo turno. Stando a tutti i sondaggi pubblicati, fin quando era possibile, ma anche alla luce delle rilevazioni clandestine, quelle mascherate sotto forma di corse di cavalli o di previsione di vendita di auto, il ballottaggio è l'esito più probabili sia a Roma e sia a Milano.

A ogni modo, sono tanti i siti che si sono attrezzati per seguire l'andamento delle urne con exit poll, proiezioni e dati sull'affluenza. In prima fila c'è il Corriere della Sera, la Repubblica, il Sole 24 Ore e l'Huffington Post, ad esempio, ovvero i siti generalisti di informazione. Un ampio speciale sulle elezioni comunali a Roma e Milano è presente anche sul sito di Sky TG24. E anche noi di businessonline.it forniremo aggiornamenti in tempo reale man mano che lo spoglio delle schede andrà avanti e sarà più chiaro il risultato delle urne.

A Roma si sfidano dunque Virginia Raggi (Movimento 5 Stelle), che viene accreditata come la più sicura per il ballottaggio, Roberto Giachetti (Partito democratico, Italia dei Valori, Verdi, Radicali, Socialisti, Democratici e Popolari, Lista civica Giachetti sindaco, Più Roma-Popolari e democratici, altri), Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia, Lega Nord-Noi con Salvini, Federazione popolare per la Libertà, Partito Liberale, altri), Alfio Marchini (Lista Alfio Marchini sindaco, Forza Italia, Roma popolare, Lista Storace, Rete Liberale, Cantiere Italia, Rivoluzione Cristiana), tutti in corsa per cercare di conquistare la poltrona di primo cittadino.

Ecco poi oltre a Stefano Fassina (Sinistra x Roma, Lista civica per Fassina sindaco), Alessandro Mustillo (Partito comunista), Simone Di Stefano (Casapound), Mario Adinolfi (Popolo della Famiglia), Carlo Rienzi (Codacons), Alfredo Iorio (Movimento Sociale), Dario Di Francesco (civico), Michel Emi Maritato (Assotutela), Fabrizio Verduchi (Italia Cristiana).

Situazione un po' meno affollata a Milano, dove i contendenti più accreditati alla vittoria finale sono Giuseppe Sala (Partito democratico, Lista Beppe Sala-Noi Milano, Sinistra x Milano, Italia dei Valori, altri) e Stefano Parisi (Lista civica Parisi - io corro per Milano, Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia, Milano popolare, Pensionati, altri). I sondaggi delle ultime ore riferiscono di continui sorpassi e controsorpassi. Sono candidati a occupare la poltrona di sindaco anche Gianluca Corrado (Movimento 5 Stelle), Basilio Rizzo (Milano in Comune - Sinistra e Costituzione), Marco Cappato (Radicali), Nicolò Mardegan (Noi per Milano), Luigi Santambrogio (Alternativa Municipale), Maria Teresa Baldini Fuxia People), Natale Azzaretto (Partito comunista dei lavoratori).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il