Ryanair a Malpensa: pronta ad investire per 80 nuove rotte per sostituire Alitalia

Sarà Ryanair a “salvare” Malpensa? Leggendo oggi sul Sole24ore dell’offerta fatta dagli irlandesi, sembrerebbe di si



Sarà Ryanair a “salvare” Malpensa? Leggendo oggi sul Sole24ore dell’offerta fatta dagli irlandesi, sembrerebbe di si.

Ryanair sarebbe infatti pronta ad investire un miliardo di dollari su Malpensa e su Orio al Serio. Verrebbero create 80 nuove rotte grazie a 18 nuovi B-737, ed il tutto entro il 2012. In più, entro il 2010, verrebbero utilizzati altri 12 nuovi Boeing 737 entro il 2010.

La guerra con Alitalia si fa esplicita grazie alle dichiarazioni del capo della comunicazione Peter Sherrard. Malpensa, dice, “non ha mai potuto sviluppare le proprie potenzialità perchè per anni ha scommesso sul cavallo sbagliato, Alitalia, che applica tariffe troppo alte“. Quella di Ryanair è quindi una “risposta al piano di Alitalia di tagliare quasi la metà dei suoi 340 voli giornalieri” da Malpensa.

L’area metropolitana di Milano, che comprende anche province come Vercelli, Varese e Piacenza, è paragonabile per abitanti a Londra, che ha un bacino d’utenza di 7 milioni, ma che con i suoi aeroporti fa volare 18 milioni di passeggeri“.

Stando a queste dichiarazioni Malpensa non è affatto da buttar via, come ha sentenziato qualcuno nei mesi scorsi, ma ha ottime prospettive. Ammesso che le intenzioni di Ryanair siano “sincere”, a questo punto potrebbero dirsi tutti soddisfatti. Alitalia potrebbe abbandonare Malpensa, i lavoratori dovrebbero riuscire a mantenere il proprio posto, i viaggiatori avrebbero nuove rotte.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il