BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni ultime notizie su mini pensioni, quota 41, quota 100 con quasi certe decisioni Renzi, rilancio Salvini, Lezzi e Speranza

Le ultime posizioni affermazioni di Lezzi, Speranza, Renzi, Salvini su novità per le pensioni e quali scenai potrebbero prospettarsi




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:32): Se, dunque, la maggioranza pensa di vincere con la strategie delle imposte anche se come abbiamo visto nelle ultime notizie e ultimissime l'opposizione interna non sembra così convinta, dall'altra Lezzi e Salvini rappresentano il M5S e la Lega che continuano a rilanciare le novità per le pensioni da una parte con quota 100 (o simile) e quota 41 e dall'altra con l'assegno universale. Certo, sul taglio delle imposte e nulla per le novità per le pensioni, come detto, e vogliamo precisarlo, sembra esserci una intenzione del Governo Renzi, ma non c'è la convinzione di tutti i Ministri, consiglieri economici e di alcuni esponenti importanti.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:22): E quello che si diceva prima, sembra che venga confermato come novità per le pensioni (negative) e più in generale sulle decisioni prese da Renzi dal Tesoro stesso e dal suo Ministro che ha rilasciato nuove affermazioni in base a cui:

- novità pensioni solo tramite imposte se ci saranno.
- novità pensioni senza assegno universale impossibile da fare
- novità pensioni scartate o al momento messe da parte per dare massimo rilancio al taglio imposte per tutti dipendenti, aziende, pensioni. Il Ministro non ha scartato ufficialmente le novità per le pensioni (assegno universale sì), ma ha precisato che le priorità e tutti i soldi disponibili o quasi saranno sulle imposte.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:23): Si stanno decidendo le strategie per cercare di conquistare i voti e nelle ultime notizie e ultimissime appare esserci un ritorno alle novità per le pensioni ma solo fiscale. Sembra che Renzi stia cercando di convincere il Tesoro ad adoperarsi per un taglio delle imposte fin da subito adddirittura sia per le imprese che per i cittadini dove rientrerebbero anche le pensioni. Difficili al momento le novità per le pensioni di altra tipologia come le stesse mini pensioni che rischiano di essere fortemente ridimensionate visto anche l'impegno finanziario che vi dovrebbe essere per il doppio taglio delle imposte. Non sono esclusi, però, l'inserimento di metodi minori e poco costosi come i contributi per gli ani scolastici e la ricongiunzione gratuita.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:30): Le affermazioni che abbiamo raccolto dalle ultime notizie e ultimissime riprendono in pratica le varie novità per le pensioni e non solo, le differenti prospettive dopo il voto tra il rilancio della Lezzi e di Salvini del Movimento 5 Stelle e delle Lega, ma nello stesso tempo la volontà di cambiare subito dell'opposizione incarnate da Speranza ma non solo e la rabbia e la delusione della maggioranza che vedremo cosa farà ora mentre il Movimento 5 Stelle e la Lega continueranno a battere con forza su assegno universale, quota 100 e quota 41.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 21:30): Non sono parole dirette alle novità per le pensioni, ma possono, forse, anche valere di più in quanto all'interno di un contesto maggiore, ovvero quello delle alleanze e deglia accordi dopo lo scossone del voto. Ed è tutto in fermento, la sconfitta della maggioranza non è passata inosservata nella stessa, mentre la vittoria della Lega e del Movimento 5 Stelle, pur con alcuni limiti, rilancia tutta una serie di temi tra cui le novità per le pensioni sia in chiave locale che nazionale. 

Le ultime notizie e ultimissime sui risultati delle elezioni comunali hanno chiaramente messo in evidenza ciò che già ci si aspettava, vale a dire un calo dei consensi per il partito della maggioranza e mentre il Pd riflette sulle migliori strategie per riconquistare elettori in vista del prossimo referendum costituzionale di ottobre, il Movimento 5 Stelle, che vola, continua a insistere sulle novità per le pensioni e collegati, avendo ormai ben capito quanto importanti ed incisivi possano essere interventi come novità per le pensioni di quota 100, novità per le pensioni di quota 41, sempre rimando fermo sull’idea di voler introdurre l’assegno universale, nonostante il governatore della Banca d'Italia Visco se ne sia detto contrario. E infatti, assegno universale per tutti, quota 100 e quota 41 sono le novità per le pensioni su cui punta da sempre il Movimento 5 Stelle  proprio all’indomani dei risultati delle comunali e in vista di ballottaggi, è possibile che le novità per le pensioni diventino il cavallo di battaglia del Movimento che sembra avere le idee decisamente chiare.

L'esponente del M5S Lezzi, membro della Commissione bilancio, è recentemente intervenuta anche sul cosiddetto bluff delle buste arancioni, non dell'Istituto quanto dell'esecutivo considerando che le stime attuali sul futuro pensionistico dei lavoratori non sono veritiere, in quanto non considerano le variazioni future dell’andamento economico del nostro Paese, tornando nuovamente a chiedere al premier di usare i fondi disponibili finalmente per novità per le pensioni strutturali piuttosto che per la realizzazione d altre provvedimenti che continuano ad essere sempre prioritari rispetto alle novità pensioni, e ribadendo la sua contrarietà al nuovo sistema basato sulla mini pensione, che, secondo la Lezzi, penalizzerebbe troppo i lavoratori che decidessero di andare in pensione prima.   

Novità per le pensioni potrebbero arrivare anche con Roberto Speranza, candidato come nuovo segretario del partito e che da sempre rilancia sulla necessità di revisione totale dell'attuale legge pensioni con introduzione dell'assegno universale per tutti. Le sue proposte di cambiamento partirebbero da novità per le pensioni di  quota 41 per chi ha iniziato a lavorare sin da giovanissimo o svolge lavori faticosi, fino alla necessarie introduzione dell’assegno universale, già in vigore in quasi tutti gli altri Paesi europei  che deve essere introdotto anche nel nostro Paese per adeguamento al modello europeo. Per il momento però nessun particolare riferimento alla novità per le pensioni di quota 100, che richiederebbe ancora troppe risorse, di cui lo Stato non dispone.

Controversa, invece, la posizione del premer Renzi sulle novità per le pensioni: dopo l’annuncio del nuovo sistema basato sulla mini pensione, ancora mancante di dettagli e particolarmente criticato un po’ da tutti, avrebbe al vaglio diverse ipotesi di lavoro, da novità per le pensioni proprio basate sulla mini pensione, a novità per le pensioni minime, come cancellazione delle ricongiunzioni onerose e revisione del sistema di recupero degli anni scolastici, a piano di taglio delle tasse, a partire da coloro che percepiscono pensioni più basse, al momento unica misura appoggiata, sembra, da tutti, ma tutto è ancora in ballo e mancano certezze.  


Dal canto suo, il leader della Lega, Matt Salvini, ha aperto al Movimento 5 Stelle a Roma, dichiarando appoggio alla sua candidata e si tratta di una novità no da poco, che potrebbe aprire nuovi e importanti scenari anche in vista delle prossime elezioni nazionali e di nuovi accordi, a partire proprio da quelle novità per le pensioni condivise da Lega e M5S con novità per le pensioni di quota 100  quota 41, che avvicinerebbero le due forze politiche anche alla minoranza Pd, che da sempre rilancia su queste ultime due novità. E questa possibile strana alleanza all’orizzonte potrebbe prospettare grandi cambiamenti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il