BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Tfa terzo ciclo come sarà. Possibile anche inserimento già di alcuni nuovi criteri per i prossimi concorsi docenti

La questione del Tirocinio attivo formativo 2016 è strettamente legata a quella del concorso scuola per docenti.




Il capitolo del Tfa terzo ciclo continua a essere sempre più centrale e delicato alla luce dei possibili cambiamenti del concorso scuola. Già quest'anno è stato stabilità l'indispensabilità dell'abilitazione per la partecipazione, ma dal prossimo anno i requisiti potrebbero essere ancora più stringenti. sembra infatti che l'intenzione del Ministero dell'Istruzione sia quella di prevede tra i titoli da possedere anche un certo numero di crediti formativi universitari acquisiti nelle discipline atro-psico-pedagogico e in quelle sulle metodologie e le tecnologie didattiche. Di più: si profila anche una ulteriore revisione delle classi di concorso.

Tra le novità per il prossimo anno scolastico ci sono già le classi di abilitazione A-23 per l'insegnamento di Lingua italiana per studenti di lingua straniera e A-53 Storia della musica; A-55 Strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado; A-57 Tecnica della danza classica; A-58 Tecnica della danza contemporanea; A-59 Tecniche di accompagnamento alla danza; A-63 Tecnologie musicali; A-64 Teoria, analisi e composizione; A-35 Scienze e tecnologie della calzatura e della moda; A-36 Scienze e tecnologia della logistica; A-65 Teoria e tecnica della comunicazione, oltre a due nuove classi di concorso su materie tecnico-pratiche. Evidentemente i risultati fin qui raccolti sono stati al di sotto delle aspettative iniziali.

A ogni modo, saranno circa 16.000 i posti per il prossimo Tirocinio attivo formativo 2016, rispetto a cui si resta ancora in attesa della pubblicazione del bando con tutti i dettagli e i requisiti, di cui 11.328 per posto comune e 5.128 su sostegno. Più precisamente, per quanto riguarda il posto comune, sono 3.270 per la scuola secondaria di primo grado, 8.058 per quella secondaria di secondo grado. In merito ai posti sul sostegno, 392 all'infanzia, 1.749 alla primaria, 1.932 alla scuola secondaria di primo grado, 1.035 per quella secondaria di secondo grado. Non ci sono invece ancora indicazioni ufficiali sui tempi di pubblicazione dell'atteso bando.

Sono invece in corso le operazioni di correzione degli scritti del concorso scuola e già in questo mese sono attesi i risultati. Da quel momento all'inizio degli orali trascorreranno almeno 20 giorni dall'avvio degli orali. Come si legge testualmente nel progetto della buona scuola, "i candidati che conseguono l'ammissione alla prova orale ricevono da parte del competente USR comunicazione, esclusivamente a mezzo di posta elettronica all'indirizzo indicato nella domanda di partecipazione al concorso, del voto conseguito nella prova di cui all'art. 6 comma 3, ovvero nelle prove di cui all'art. 6 commi 3 e 4, della sede, della data e dell'ora di svolgimento della loro prova orale almeno venti giorni prima dello svolgimento della medesima".

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il