Inflazione in Italia stabile ad Agosto, mentre diminuisce leggermente in Unione Europea

Il tasso di inflazione annuale nell'eurozonaè sceso all'1,7% ad agosto dall'1,8% di luglio e il 2,3% dell'anno precedente



Il tasso di inflazione annuale nell'eurozonaè sceso all'1,7% ad agosto dall'1,8% di luglio e il 2,3% dell'anno precedente. La notizia arriva dall'Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione Europea, che comunica anche il dato per l'Ue a 27 Stati membri, dove il tasso di inflazione è stato dell'1,9% ad agosto, diminuito rispetto al 2,0% di luglio e al 2,3% dell'anno precedente.

Nell'eurozona i componenti di rialzo dei prezzi sono stati in agosto educazione (9,3%), alcol e tabacco (3,8%) e hotel e ristoranti (3,4%) mentre tassi più bassi si sono rilevati per comunicazioni(-1,1%), ricreazione e cultura (0%) e abbigliamento (0,6%).

In Italia, il dato annuale armonizzato nel mese di agosto ha registrato lo stesso livello del mese di luglio rimanendo stabile all'1,7%. Tra i Paesi della zona euro, la Slovenia registra il tasso più elevato con 3,4%, seguita da Grecia (2,7%), Irlanda (2,3%), Spagna (2,2%), Germania (2,0%) e Portogallo (1,9%). I Paesi dell'eurozona con l'inflazione più bassa ad agosto sono invece Olanda (1,1%), Belgio (1,2%), Francia (1,3%), Finlandia (1,3%) e Italia.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il