BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Ballottaggio sondaggi clandestini aggiornati a Milano e previsioni Roma, Torino, Bologna, Napoli interne partiti nuove aggiornate

Continua la battaglia di cifre e di sondaggi aggiornati in vista del ballottaggi di domenica a Roma, Torino, Napoli, Bologna, Milano.




Succede che mentre Matteo Renzi porta avanti una campagna elettorale parallela, parte la caccia all'ultimo voto tra i candidati ai ballottaggi del 19 giugno. La tensione nella campagna elettorale continua a salire, come dimostrato dai sondaggi aggiornati sull'esito del voto a Milano, Roma, Napoli, Torino, Bologna. Nonostante in alcune città l'esito appaia scontato, è sempre testa a testa. A Milano, per esempio, le rilevazioni mascherata da corse automobilistiche svelerebbero che la Red Bull ovvero Stefano Parisi appoggiato da Lista civica Parisi - io corro per Milano, Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia, Milano popolare, Pensionati, altri, sarebbe davanti con 51,5 km percorsi rispetto all'avversario Giuseppe Sala (Partito democratico, Lista Beppe Sala-Noi Milano, Sinistra x Milano, Italia dei Valori, altri) fermo a 48,5 km.

Poi c'è l'analisi del sentiment, secondo cui a Roma il 90% dell'ambiente del Partito democratico non crede in una rimonta di Roberto Giachetti (Partito democratico, Italia dei Valori, Verdi, Radicali, Socialisti, Democratici e Popolari, Lista civica Giachetti sindaco, Più Roma-Popolari e democratici, altri) su Virginia Raggi (Movimento 5 Stelle). E se nella Capitale Matteo Salvini conferma la convergenza dei voti leghisti su Virginia Raggi, che riceve anche l'appoggio del capogruppo di ForzaItalia Renato Brunetta a Milano si registra l'apparentamento tra Giuseppe Sala e i radicali di Marco Cappato.

A Torino è scesa al 60% la percentuale di chi, all'interno del Partito democratico, si dice convinto che Piero Fassino (Partito democratico, Lista civica per Fassino, altri) avrà la meglio su Chiara Appendino (Movimento 5 Stelle). E anche nella città della Mole Forza Italia converge sulla candidata Appendino. A Napoli Antonio Bassolino, che in molti danno come possibile commissario del Pd, non esita ad ammettere che "è in gioco la sopravvivenza stessa del Pd".

Sono però tutti concordi nello scommettere che Luigi De Magistris (Luigi de Magistris, DemA, Mo! Unione Mediterranea, Verdi, Repubblicani Democratici, Napoli in Comune, Napoli Bene Comune, Italia dei Valori, Ce Simme Sfasteriati, Partito del Sud, Meridionalisti Napoli Capitale) sopravanzerà Gianni Lettieri (Forza Italia, Prima Napoli, Fare Città, Giovani in Corsa, Rivoluzione Cristiana, Napoli Capitale, Pensionati d'Europa, Italia 20.50 Napoli Concreta, Impresa Comune, Camminiamo Insieme, Costruzione e Stato). Infine, a Bologna, l'80% del Partito democratico crede nella vittoria del sindaco Virginio Merola su Lucia Borgonzoni (Lega Nord, Uniti si vince, Forza Italia, Fratelli d'Italia, altri).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il