BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ballottaggio sondaggi Torino, Roma, Milano, Napoli aggiornati oggi da fonti differenti rispetto sondaggi clandestini M5S, Pd, Lega

Nuove rivelazioni aggiornate sull'andamento del voto in vista dei ballottaggi di domenica 19 giugno nelle città italiane.




Rush finale della campagna elettorale in vista dei ballottaggi di domenica prossima nelle varie città di Torino, Milano, Napoli, Roma. Chi vince? Non ci sono nuovi sondaggi ufficialmente pubblicabili, tuttavia c'è chi li maschera da corse di Formula 1, come il sito sondaggibidimedia.com. Ecco allora che a Milano la Red Bull ovvero Stefano Parisi appoggiato da Lista civica Parisi - io corro per Milano, Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia, Milano popolare, Pensionati, altri, sarebbe davanti con 51,5 km percorsi rispetto all'avversario Giuseppe Sala (Partito democratico, Lista Beppe Sala-Noi Milano, Sinistra x Milano, Italia dei Valori, altri) fermo a 48,5 km.

Si tratta di numeri perfettamente in linea con quelli dell'analisi del sentiment dei partiti. Stando a quanto rilevato da affaritaliani.it, ad esempio, il Pd a Milano è perfettamente spaccato a metà sulla possibilità di vincere. Diverso è il caso di Roma. Solo il 10% del Partito democratico si dice realmente convinto che Roberto Giachetti (Partito democratico, Italia dei Valori, Verdi, Radicali, Socialisti, Democratici e Popolari, Lista civica Giachetti sindaco, Più Roma-Popolari e democratici, altri) possa spuntarla su Virginia Raggi (Movimento 5 Stelle). E nella Capitale lo scontro tra i due sfidanti si fa sempre più aspro.

Virginia Raggi torna ad accusare Roberto Giachetti di usare i soldi da deputato per finanziare la campagna elettorale mentre il Partito democratico mette in rete un video del 2014 in cui Raggi raccoglie firme per un referendum per l'uscita dall'euro promosso dal Movimento 5 Stelle. E commenta: "La Raggi come Salvini e Farage". Ma lei accusa: "Roma è rimasta troppo ferma, ora non possiamo che aprirci alle esperienze positive delle grandi capitali europee". Giachetti torna invece sulle Olimpiadi 2024, suo cavallo di battaglia di questi giorni. E dice: "Sono un'occasione che dobbiamo prendere altrimenti rischiamo di stare fermi in una città che rischia il collasso". Poi promette: "Non alzerò le tasse, voglio anzi abbassarle. E mezzi pubblici gratis per gli over 70 e sconto del 50% per gli under 20".

Stupisce invece come a Torino la quota di chi scommette sulla vittoria di Piero Fassino (Partito democratico, Lista civica per Fassino, altri) al ballottaggio di domenica sia calata al 60%. Cresce la fiducia su Chiara Appendino (Movimento 5 Stelle). Stabile invece la situazione a Bologna, dove l'80% del Partito democratico crede nella vittoria del primo cittadino uscente Virginio Merola su Lucia Borgonzoni (Lega Nord, Uniti si vince, Forza Italia, Fratelli d'Italia, altri).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il