BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 41, quota 100 voto ballottaggio Ŕ importante per scelte locali e oltre

Esiti dei ballottaggi per votazioni comunali di domenica prossima potrebbero essere importanti a livello nazionale e per effetti novitÓ pensioni: situazione e prospettive




Domenica 19 giugno si torna a votare nelle grandi città italiane per i ballottaggi delle elezioni comunali: da Milano, a Torino, Roma, Napoli, Bologna, occhi puntati sugli esiti di votazioni che potrebbero rivelarsi decisamente importanti non soltanto a livello locale ma anche nazionale, avendo ripercussioni ulteriori anche sulle novità per le pensioni. Stando alle ultime notizie, ma come già era emerso dalle prime presentazioni dei programmi di alcuni candidati, sono diversi coloro che puntano su novità per le pensioni, a partire da sostegni a chi si ritrova in difficoltà per perdita del’occupazione e impossibilità di andare in pensione perché ancora ben lontano dal raggiungimento dei requisiti pensionistici richiesti, una sorta, dunque, di assegno universale che se approvato in determinate città, così come già accaduto a livelli regionali per esempio in Trentino, Puglia, Molise, Lombardia, potrebbe rappresentare un ulteriore esempio per il governo steso da seguire.

La partita dei ballottaggi si gioca, chiaramente, sui punti programmati di ogni candidato: a Milano, il candidato di centrodestra Parisi ha ribadito la sua intenzione di rilanciare innanzitutto periferie e sicurezza, quindi puntare ad un miglioramento dei servizi e della mobilità e nessun riferimento particolare a novità per le pensioni. Diversa la posizione de candidato di centrosinistra Sala che, tra le misure del suo programma, prevede una gestione più giusta delle case popolari, riqualificazione delle periferie,sviluppo maggiore dei piani culturali e nuovo piano di sostegno anche per i pensionati e disoccupati, ma in generale per la famiglia. Questo piano prevederebbe aiuti per avere un servizio di collaborazione, come badanti, attraverso un contributo comunale di mille euro al mese; rimborsi di 500 euro per chi ha bisogno di cure dentistiche particolari non coperte dal servizio sanitario regionale; sostegno agli anziani soli e in difficoltà economica con l’erogazione di 500 euro al mese; un contributo di 1.500 euro per le nuove famiglie e le donne che diventano madri.

A Roma, dove tutti i candidati puntano innanzitutto la necessità di un miglioramento di viabilità, mobilità, sistemi del trasporto pubblico, la candidata del M5S Raggi, che continua ad essere in testa nelle intenzioni di voto dei romani, rispetto al candidato del Pd Giachetti, ha promesso che, a seguito di dettagliati studi delle spese, se sarà possibile sarà approvato in città l’assegno universale per i disoccupati e questo significa che chi è rimasto senza occupazione pensione ne potrà beneficare. Stesso provvedimento annunciato dalla candidata sindaco di Torino per M5S Chiara Appendino che però in tal caso vanno a sfidarsi con una serie di sostegni e piani di aiuto alle famiglie più indigenti che anche il candidato sindaco del Pd, Piero Fassino, ha annunciato.

In generale, si nota come dagli esponenti del M5S candidati alla poltrona di sindaco nelle diverse città, vi siano buone intenzioni di agire sulle pensioni, il che potrebbe avere effetti anche a livello nazionale, dove, se il Pd dovesse perdere su tutti i fronti, senza cadere però, dovrebbe pensare ad un nuovo piano di riconquista di consensi e fiducia e potrebbe esserci un rilancio delle pensioni in vista del prossimo referendum  costituzionale di ottobre che, secondo lo stesso premier rispetto agli esiti delle comunali, potrebbe essere molto più importante per la tenuta dell’esecutivo stesso, con maggiore predisposizione da parte del premier stesso nei confronti dee opposizioni che al momento no poco ascoltate. Basti pensare al progetto basato sulla min pensione che si sta portando avanti e le richiesti di novità per le pensioni di quota 100 e novità per le pensioni di quota 41 avanzate dal Comitato ristretto ma non calcolate. Ancora.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il