BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Ballottaggio Bologna Roma, Milano, Torino sondaggi, previsioni aggiornati e sondaggi nazionali M5S, Pd, Lega, Fi aggiornati

Nuovi sondaggi aggiornati sia in vista dei ballottaggi di domenica e sia di possibili immenenti elezioni politiche.




Non solo ballottaggi e sondaggi aggiornati su Milano, Roma, Torino, Bologna e Napoli. A stupire sono anche le più recenti rilevazioni del voto nel caso in cui già oggi ci fosse la chiamata alle urne. Stando ai dati raccolti da Euromedia Research, il Partito democratico scenderebbe al di sotto dell'asticella del 30% attestandosi al 29,8%, per la prima volta da quando è in carica questo governo. Il Movimento 5 Stelle sarebbe al 28,1%, Forza Itaia al 13,6%, la Lega al 13,5%. E ancora: Fratelli d'Italia al 4,8%, Sinistra Italiana al 3%.

A livello territoriale, secondo i sondaggi proposti da previsioni di vendita di auto, a Roma Bugrilli (Virginia Raggi, candidata del Movimento 5 Stelle) punta a collocare 60 mila auto mentre il suo avversario Renzault (Roberto Giachetti, appoggiato da Partito democratico, Italia dei Valori, Verdi, Radicali, Socialisti, Democratici e Popolari, Lista civica Giachetti sindaco, Più Roma-Popolari e democratici, altri) 40 mila auto.

A Milano ci pensano i sondaggi camuffati da Gran Premi di Formula 1 a rivelere come tra Giuseppe Sala (Partito democratico, Lista Beppe Sala-Noi Milano, Sinistra x Milano, Italia dei Valori, altri) e Stefano Parisi (Lista civica Parisi - io corro per Milano, Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia, Milano popolare, Pensionati, altri) la gara è apertissima: "Il primo ha concluso la gara percorrendo 51,5 km, appena tre chilometri in più dello sfidante (48,5 km)".

A Bologna, secondo le rilevazioni di Renato Mannheimer, Virginio Merola (Partito democratico, Cittadini per Bologna, Città comune con Amelia, altri) sarebbe tra il 55 e il 60%, rispetto a Lucia Borgonzoni (Lega Nord, Uniti si vince, Forza Italia, Fratelli d'Italia, altri) che tenta una difficile rimonta, tra il 40 e il 45%. L'analisi dei sentiment dei partiti a Torino raccontano che Piero Fassino (Partito democratico, Lista civica per Fassino, altri) è davanti a Chiara Appendino (Movimento 5 Stelle), anche se con un differenza sempre più inferiore giorno dopo giorno. Ne è convinto il 60%.

A Napoli, ambienti di centrosinistra e di centrodestra sono certi che Luigi De Magistris (Luigi de Magistris, DemA, Mo! Unione Mediterranea, Verdi, Repubblicani Democratici, Napoli in Comune, Napoli Bene Comune, Italia dei Valori, Ce Simme Sfasteriati, Partito del Sud, Meridionalisti Napoli Capitale) prevarrà su Gianni Lettieri (Forza Italia, Prima Napoli, Fare Città, Giovani in Corsa, Rivoluzione Cristiana, Napoli Capitale, Pensionati d'Europa, Italia 20.50 Napoli Concreta, Impresa Comune, Camminiamo Insieme, Costruzione e Stato) senza sorprese.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il