BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie prospettive e novità elezioni comunali Governo Renzi sondaggi aggiornati e novità mini pensioni, quota 41

C'è un legame molto stretto tra novità per le pensioni e l'esito dei ballottaggi di domenica prossima nelle grandi città.




La partita delle novità per le pensioni è congelata fino alla prossima settimana. La principale misura allo studio dell'esecutivo, che ha già incontrato due volte le forze sociali, è quella delle mini pensioni con penalizzazioni. Ci sono molti dettagli da chiarire, da quelli relativi agli interessi che vanno corrisposti a banche e assicurazioni all'esatta definizione della platea dei beneficiari fino ad arrivare alla decisione sulle stesse penalità da applicare ai lavoratori che decideranno di uscire un po' prima rispetto a quanto adesso consentito dall'attuale legge previdenziale. Si punta comunque alla prossima manovra per far passare la versione definitiva del provvedimento.

Tutto bloccato, si diceva, perché domenica è giornata di ballottaggi e l'esito, se sorprendente, potrebbe avere ripercussioni sulle prospettive di questo esecutivo. Se rispetto alle previsioni e ai sondaggi aggiornati, il Partito democratico dovesse soccombere anche a Milano e Torino, ecco allora che Palazzo Chigi potrebbe decidere di spingere ulteriormente sulle pensioni se non ripensare buona parte delle sue decisioni sul welfare. Allo stesso tempo, in caso di vittoria, magari anche a Roma, sconvolgendo gli scenari comuni immagini, ecco che otterrebbe una legittimazioni delle sue politiche e del percorso che ha scelto di seguire.

Stando al sentiment dei partiti, a Roma è il 90% a scommettere sulla vittoria di Virginia Raggi (Movimento 5 Stelle) ai danni di Roberto Giachetti (Partito democratico, Italia dei Valori, Verdi, Radicali, Socialisti, Democratici e Popolari, Lista civica Giachetti sindaco, Più Roma-Popolari e democratici, altri). A Torino è il 60% credere che Piero Fassino (Partito democratico, Lista civica per Fassino, altri) sarà davanti a Chiara Appendino (Movimento 5 Stelle).

A Milano c'è incertezza tra chi pensa nel trionfo di Giuseppe Sala (Partito democratico, Lista Beppe Sala-Noi Milano, Sinistra x Milano, Italia dei Valori, altri) e chi ritiene che il prossimo primo cittadino sarà Stefano Parisi (Lista civica Parisi - io corro per Milano, Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia, Milano popolare, Pensionati, altri). A Bologna Virginio Merola (Partito democratico, Cittadini per Bologna, Città comune con Amelia, altri) viene dato favorito su Lucia Borgonzoni (Lega Nord, Uniti si vince, Forza Italia, Fratelli d'Italia, altri) che tenta una difficile rimonta. Secondo le rilevazioni più recenti del sondaggista Renato Mannheimer, il primo sarebbe tra il 55 e il 60%, la seconda tra il 40 e il 45%.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il