BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Ballottaggio previsioni elezioni Milano, Torino,Roma, Napoli M5S, Fi, Lega sondaggi interni e clandestini aggiornati oggi

Ci sono i ballottaggi a caratterizzare la giornata di domenica 19 giugno 2016 nelle città di Torino, Roma, Napoli, Milano e Bologna ed è corsa ai sondaggi aggiornati.




Tutto pronto per i ballottaggi di domenica 19 giugno 2016 nelle città di Torino, Roma, Napoli, Milano e Bologna. Per capire che aria tira ovvero chi vince tra i vari candidati sindaco e i tanti partiti che cercano di conquistare la guida dei capoluoghi, occorre fare riferimento ai sondaggi aggiornati mascherati da previsioni di vendita di auto o da Gran Premi di Formula 1. A Milano, dove si profila un vera e propria testa a testa tra le Red Bull (Stefano Parisi, candidato di Lista civica Parisi - io corro per Milano, Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia, Milano popolare, Pensionati, altri) che sarebbero a 48,5 km percorsi mentre le Ferrari (Giuseppe Sala, appoggiato da Partito democratico, Lista Beppe Sala-Noi Milano, Sinistra x Milano, Italia dei Valori, altri) a 51,5 km.

A Roma, le Red Bull (Virginia Raggi del Movimento 5 Stelle) sarebbero a 60 km percorsi auto mentre il suo avversario le Ferrari (Roberto Giachetti, espressione di Partito democratico, Italia dei Valori, Verdi, Radicali, Socialisti, Democratici e Popolari, Lista civica Giachetti sindaco, Più Roma-Popolari e democratici, altri) a 60 km. Sul versate dei sentiment nei partiti italiani riferiscono a Torino, il 60% crede che Piero Fassino (Partito democratico, Lista civica per Fassino, altri) avrà la meglio su Chiara Appendino (Movimento 5 Stelle), anche se con una differenza di voti inferiore rispetto alle migliori previsioni di vittoria.

A Bologna non sono previsti scossoni e Virginio Merola (Partito democratico, Cittadini per Bologna, Città comune con Amelia, altri) viene dato favorito su Lucia Borgonzoni (Lega Nord, Uniti si vince, Forza Italia, Fratelli d'Italia, altri) alle prese con una rimonta complicata. Vengono in soccorso le rilevazioni del sondaggista Renato Mannheimer, secondo cui il sindaco uscente sarebbe tra il 55 e il 60%, la sfidante tra il 40 e il 45%.

Non sono infine attese sorprese a Napoli. Sia gli ambienti di centrosinistra e sia quelli di centrodestra sono certi che Luigi De Magistris (Luigi de Magistris, DemA, Mo! Unione Mediterranea, Verdi, Repubblicani Democratici, Napoli in Comune, Napoli Bene Comune, Italia dei Valori, Ce Simme Sfasteriati, Partito del Sud, Meridionalisti Napoli Capitale) finirà davanti a Gianni Lettieri (Forza Italia, Prima Napoli, Fare Città, Giovani in Corsa, Rivoluzione Cristiana, Napoli Capitale, Pensionati d'Europa, Italia 20.50 Napoli Concreta, Impresa Comune, Camminiamo Insieme, Costruzione e Stato) e non ci sarà alcun cambio di poltrona.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il