BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Islanda Ungheria streaming. Siti web. Dove e come vedere

Affascinante sfida tra outsider agli Europei: alle ore 18.00 l'Islanda sfida l'Ungheria, due squadre che possono sognare l'accesso agli ottavi di finale.




Faccia a faccia tra sorpresa
Un sabato speciale per Islanda e Ungheria: alle ore 18.00 le due formazioni si scontreranno per la seconda giornata del girone F, dopo i sorprendenti risultati della prima giornata. Per l'Islanda è la prima partecipazione in assoluto in un campionato europeo e in generale in una grande manifestazione per Nazionali. L'Ungheria mancava dagli Europei dal 1972 e dai Mondiali dal 1986. Eppure gli islandesi sono riusciti a bloccare il Portogallo di Cristiano Ronaldo all'esordio e ancora meglio è riuscita a fare l'Ungheria, vincente con un secco due a zero sull'Austria. Ora entrambe le formazioni potranno sognare l'accesso agli ottavi di finale.

Stelle inaspettate sotto i riflettori
Anche questo Europeo sta dunque mettendo in luce le sue outsider e i suoi protagonisti più o meno conosciuti. L'Islanda dell'ex Pescara Bjarnason ha stupito tutti contro il Portogallo per organizzazione di gioco ed efficacia nelle ripartenze. D'altronde nelle qualificazioni Sigurdsson e compagni erano riusciti ad estromettere l'Olanda e a vincere un girone con Repubblica Ceca e Turchia: non si può più parlare di formazione sconosciuta nel panorama europeo. Allo stesso modo l'Ungheria, dopo aver sofferto nelle qualificazioni ed eliminato agli spareggi la Norvegia, ha proposto contro l'Austria un mix di giocatori conosciuti, come i veterani Kiraly e Gera, e di sorprese come il bomber Szalai, a secco per un anno in Bundesliga ma autore del primo gol degli ungheresi agli Europei dopo ben 44 anni.

A braccetto agli ottavi di finale?
Alla luce della vittoria contro l'Austria, all'Ungheria potrebbe far comodo anche un pareggio. Ma visto che in questi Europei anche le migliori quattro terze classificate dei sei gironi eliminatori accederanno ai quarti di finale, non è un'ipotesi impossibile pensare ad entrambe le formazioni qualificate agli ottavi di finale. L'Islanda sarà seguita in maniera massiccia dai propri tifosi, circa l'8% della popolazione ha acquistato un biglietto per gli Europei, per un paese di circa 330 mila abitanti si tratta di un dato clamoroso. Ma anche i supporters ungheresi stanno sfoderando un orgoglio rimasto sopito per troppo tempo. Battendo l'Islanda, i magiari potrebbero addirittura provare a giocarsi il primo posto contro il Portogallo all'ultima giornata del girone.

L' incontro sarà possibile seguirlo in diretta tv sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Anche l' operatore telefonico Tim offrono la possibilità di vedere le partite in diretta della propria squadra su tablet e cellulare.
Degno di nota anche SkyGoOnline che offre la possibilità di acquistare le singole partite, inclusa - anche a chi non è abbonato alla tv di Murdoch. Il prezzo della singola partita è di 9.90 Euro, ma spesso ci sono interessanti promozioni che permettono di ridurre il costo.
Da aggiungere ai metodi sopra elencati, diverse emittenti straniere quali RTL, ORF, RSI e La2 hanno acquistato i diritti tv del Campionato di Calcio italiano e quindi mandano live lo streaming sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il