BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Ballottaggio Napoli,Bologna,Torino previsioni,chi vince, spoglio voto ufficiali risultati De Magistris,Lettieri, Fassino,Appendino

Domenica turno di ballottaggio per l'elezione dei sindaci anche a Napoli, Bologna e Torino. Attesa per le prime proiezioni.




Domenica 19 giugno 2016 il verdetto degli ballottaggi nelle città di Napoli, Bologna e Torino. Si vota soltanto domenica dalle 7 alle 23 con scrutini alla chiusura dei seggi. Hanno diritto a esprimere la propria preferenza gli elettori iscritti nelle liste elettorali per il primo turno di votazione svoltosi domenica 5 giugno 2016 ovvero possono votare solo gli elettori che hanno maturato il relativo diritto entro il 5 giugno. L'elettore vota tracciando un segno sul nome del candidato prescelto. Quanti voti prenderanno i vari Lega, Movimento 5 Stelle, Forza Italia. Partito Democratico? E i vari De Magistris e Lettieri a Napoli, Merola e Borgonzoni a Bologna, Fassino e Appendino a Torino? I ballottaggi riservano spesso grandi sorprese.

Per conoscere i risultati in tempo reale ovvero i dati sull'affluenza, le prime proiezione e la composizione dei vari consigli comunali sulla base dell'esito delle urne, uno dei punti di riferimento è lo spazio web creato dal quotidiano la Repubblica così come il portale dedicato del Ministero dell'Interno. Ma anche noi seguiremo la diretta dell'evento.

Dopo il primo turno elettorale, a Napoli Luigi De Magistris (Luigi de Magistris, DemA, Mo! Unione Mediterranea, Verdi, Repubblicani Democratici, Napoli in Comune, Napoli Bene Comune, Italia dei Valori, Ce Simme Sfasteriati, Partito del Sud, Meridionalisti Napoli Capitale) viene dato nettamente in vantaggio su Gianni Lettieri (Forza Italia, Prima Napoli, Fare Città, Giovani in Corsa, Rivoluzione Cristiana, Napoli Capitale, Pensionati d'Europa, Italia 20.50 Napoli Concreta, Impresa Comune, Camminiamo Insieme, Costruzione e Stato) per la conquista della poltrona di sindaco. Primo turno favorevole al centrosinistra a Bologna con Virginio Merola (Partito democratico, Cittadini per Bologna, Città comune con Amelia, altri) davanti a Lucia Borgonzoni (Lega Nord, Uniti si vince, Forza Italia, Fratelli d'Italia, altri). A Torino la sfida è fra Piero Fassino (Partito democratico, Lista civica per Fassino, altri) e Chiara Appendino (Movimento 5 Stelle).

Il Ministero dell'Interno ricorda che gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti, dovranno esibire, oltre a un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale personale a carattere permanente che ha sostituito il certificato elettorale. Per il turno di ballottaggio nei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti, poiché al primo turno nessun candidato sindaco ha avuto la maggioranza assoluta dei voti, si sceglie tra i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti. Nei comuni sino a 15.000 abitanti, in caso di parità di voti, si sceglie tra i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti. Complessivamente sono chiamati alle urne 8.610.142 elettori, di cui 4.805.703 maschi e 4.524.439 femmine, e di 10.130 sezioni elettorali. In particolare, nelle regioni a statuto ordinario, saranno interessati 7.967.110 elettori, di cui 3.776.725 maschi e 4.190.385 femmine, e 9.367 sezioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il