BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Conti depositi Giugno 2016: migliori tra nuove e vecchie offerte

Come funzionano i conti deposito, garanzie offerte e condizioni: le migliori proposte vecchie e nuove di questo mese e quale scegliere




Il conto deposito, grazie alla sua semplicità di apertura e gestione e alla sicurezza che garantisce, continua ad essere, ormai da qualche anno, il prodotto finanziario privilegiato degli italiani che hanno qualche risparmio da parte e decidono di investirlo alla ricerca di qualche guadagno. I conti deposito sono tutelati dal Fondo di Tutela Interbancaria che mette a riparo tutti i soldi investiti fino a 100 mila euro, per cui n caso di sofferenze, difficoltà o eventuali fallimenti di banche, chi ha investito fino a 100 mila euro in conti deposito non correrà alcun rischio e non perderà nulla del proprio capitale. Due le tipologie di conti deposito esistenti sul mercati: i conti vincolati, che solitamente prevedono vincoli di tempo da 3 a 24 mesi ma possono essere anche più elevati, garantiscono la remunerazione degli interessi solo una volta scaduto il vincolo del propri denaro e in caso di svincolo anticipato prevedono penali; e conti deposito liberi, che garantiscono tassi di interesse inferiori solitamente rispetto a quelli offerti dai conti vincolati e permettono di riprendere i propri soldi investiti in qualsiasi momento e senza il pagamento di alcuna penale.

Per valutare la convenienza di un conto deposito rispetto ad un altro bisogna valutare il tasso d’interesse promesso; la logica di capitalizzazione degli interessi, cioè quando vengono riconosciuti gli interessi maturati; le spese di mantenimento del conto e le agevolazioni che solitamente vengono previste per chi decide di aprire un conto deposito vincolato e in base al tempo di vincolo scelto.

Tra le migliori proposte di questo mese spicca ancora quella del Conto deposito UniCredit Risparmio Flessibile, che non prevede costi di apertura e gestione, prevede l’investimento di almeno 10 mila euro fino ad un massimo di 5 milioni di euro con vincoli compresi tra i 12 e i 24 mesi, con interessi liquidati a scadenza, che permette di svincolare i soldi investiti in ogni momento ma con remunerazione inferiore rispetto a quella che si avrebbe alla naturale scadenza del vincolo, e che assicura un rendimento lordo dello 0,05% per vincoli di 12 mesi e dello 0,15% per vincoli 24 mesi. A seguire troviamo l’offerta Deposito Sicuro di Banca Marche, con tasso di interesse lordo 1,85%, interessi netti pari a 136,90 euro, e pagamento dell’imposta di bollo di 20 euro; conto deposito vincolato Wibida, che garantisce un tasso lordo del 2,50%, un tasso netto dell’1,85% per un vincolo di 12 mesi, prevede l’imposta di bollo gratuita per giacenze fino a 5mila euro, nessuna spesa extra da versare e interessi attivi di 168,42 euro; e il conto deposito Hello! Money, che prevede un tasso lordo dello 0,75%, un tasso netto dello 0,56%, prevede il pagamento dell’imposta di bollo di 34,20 euro all'anno, spese extra sempre di 34,20 e interessi attivi di 21,30 euro.

Diverse sono poi le proposte messe a punto per questo mese di giugno IWBank di conti deposito sia liberi sia vincolati: tra i conti deposito IWBank liberi spiccano IWBank IWPower Deposito, il conto libero con capitalizzazione e accredito mensile degli interessi, e IWPower Deposito Special 3%, riservata ai nuovi clienti o alla nuova liquidità. Entrambi non prevedono alcuna spesa di apertura, gestione e chiusura, né spese annue per il calcolo di interessi e competenze e per aprire questo conto il cliente deve essere titolare di un conto corrente bancario, non necessariamente acceso presso IWBank.

Passando, invece, alla proposta di Banca Mediolanum, offre un conto deposito che garantisce un tasso lordo dell’1,25%, un tasso netto dello 0,93% per vincoli a 12 mesi; prevede il pagamento dell’imposta di bollo di 20 euro, nessuna spesa extra e interessi attivi di 72,50 euro; seguono Conto Bancadinamica, che prevede un tasso lordo dell’1,80%, interessi netti pari a 133,20 euro e il pagamento di 20 euro di imposta di bollo; conto deposito Rendimax Top, che garantisce un tasso di interesse lordo pari all’1,50% e interessi netti pari a 110,82 euro; e il Conto Deposito vincolato di Webank che non prevede pese iniziali di apertura e gestione del conto, per questo mese di giugno 2016, per vincoli a tre mesi garantisce interessi lordi dello 0,50%; per vincoli a 6 mesi, interessi lordi dello 0,75%; per vincoli a 12 mesi, interessi lordi dell'1%.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il