BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Maturità 2016 italiano: tracce ufficiali prima prova esame. Soluzioni, consigli su svolgimento tema

Tutto pronto per gli esami di maturità 2016, la cui prima prova scritta è in calendario nella giornata di mercoledì.




AGGIORNAMENTO: A meno di 20 minuti dalla comunicazione del PIN per aprire il plico digitale contenente le tracce sulla prima prova di maturità, abbiamo pubblicato in questo speciale prima gli argomenti e poi le tracce ufficiali del tema di italiano. Tutti i dettagli nell'articolo.

Puntuale come ogni anno, è già iniziata la corsa per conoscere in anteprima le possibili tracce assegnate agli esami di maturità. Quali gli aggiornamenti a due giorni dalla fatidica chiamata? Si ricorda che la prima prova scritta, quella di italiano, è in programma mercoledì 22 giugno alle 8.30. Va da sé che per ora è solo possibili fare previsioni poiché di certo c'è ben poco. Anzi, come testimoniano le esperienze del passato, molto spesso le anticipazioni si sono rivelate errate. Tuttavia, anche sulla base delle tracce individuate in passato dal Ministero dell'Istruzione e tenendo conto dei fatti di attualità, è possibile restringere il quadro. In ogni caso, anche noi di businessonline.it forniremo aggiornamenti in tempo reale non appena le tracce saranno disponibili.

I maturandi possono scegliere tra 4 tipologie di tracce: l'analisi e il commento di un testo letterario, il saggio breve o l'articolo di giornale, il tema storico o il tema di attualità. Ebbene, tra gli autori che potrebbero essere scelti ci sono Giovanni Pascoli, Giuseppe Ungaretti, Eugenio Montale, Giosuè Carducci, Umberto Sala, Salvatore Quasimodo, se non altro perché è da molto tempo che molti di loro non vengono selezionati dal Ministero dell'Istruzione. E attenzione anche a Dante, di cui l'anno scorso è stata celebrata la ricorrenza dei 750 anni dalla sua nascita. Fra gli argomenti di attualità che vanno per la maggiore ci sono il terrorismo dell'Isis, le elezioni presidenziali negli Stati Uniti, la questione dell'immigrazione, la cosiddetta antipolitica.

Attenzione poi ai tanti anniversari di questo 2016: i 130 anni della Statua della Libertà, i 50 anni dello scandalo della Zanzara, i 50 anni della prima messa beat, i 50 anni del primo episodio di Star Trek, i 50 anni dell'alluvione di Firenze, i 40 anni del primo computer a firma Apple, i 40 anni dell'incidente di Seveso, i 40 anni della scoperta del virus Ebola, i 40 anni della prima stampante a getto d'inchiostro, i 30 anni del primo virus informatico, i 30 anni dell'inizio del maxi Ppocesso alla mafia basato sulle indagini di Giovanni Falcone e del pool antimafia di Palermo, i 30 anni dalla quotazione di Microsoft in borsa, i 30 anni del disastro di Chernobyl.

E ancora: i 30 anni dell'Expo di Vancouver, i 30 anni dall'Hands across America ovvero la raccolta fondi per i senzatetto a cui ha partecipa anche il presidente Ronald Reagan e che ha portato alla ragguardevole somma di 12 milioni di dollari, i 30 anni dell'indice Big Mac che, tenendo conto dei prezzi del Big Mac di Mac Donald nei diversi paesi del mondo, stabilisce il potere d'acquisto delle diverse valute, i 20 anni di Dolly, il primo animale clonato, i 20 anni della prima carta prepagata per telefonare, i 20 anni della morte di Carl Edward Sagan, uno dei più famosi astronomi e astrofisici del Novecento.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il