Offerte per cellulari senza scatto alla risposta: confronto fra Vodafone, Tim, Wind, 3 Italia

Dopo la grande mietitura dei costi di ricarica e il magro raccolto delle liberalizzazioni Tlc arriva il momento di un breve bilancio di questa stagione di novità per il campicello telefonico



Dopo la grande mietitura dei costi di ricarica e il magro raccolto delle liberalizzazioni Tlc arriva il momento di un breve bilancio di questa stagione di novità per il campicello telefonico.

Delusi dalle tariffe degli operatori virtuali (Coop e Carrefour) migliaia di utenti stanno ancora aspettando gli attesi frutti del risparmio sulle chiamate voce. Nel dedalo di offerte scatenatesi dopo l’effetto Bersani è facile intuire il comune scopo degli operatori: la fidelizzazione clienti. In molti hanno infatti proposto costi vantaggiosi di chiamata a quanti effettuino ricariche frequenti. Non più espansione dunque ma consolidamento la parola d’ordine!

Wind Senza Scatto

Wind, viste le sue tariffe e approfittando del malcontento “populi”, ha deciso di prendersi gioco di entrambi gli attuali concorrenti attivi (Coop e Carrefour), pubblicando un depliant poi qui riportato nel quale dimostra la sua totale convenienza in fatto di tariffe.
Per UnoMobile e la sua proposta senza scatto alla risposta (ma con anticipo chiamata) associa la Super Senza Scatto, senza addirittura neanche riportare che per lei è sempre al secondo, mentre per il concorrente virtuale no;
per Coop.Voce e la sua Facile.Coop sfoggia Wind12 che, pur avendo subito una rimodulazione, ha una media di ben 3€cent in meno al minuto (ma uno scatto alla risposta maggiorato di 1€cent).

Wind ha aperto alle telefonate senza scatto alla risposta nel novembre 2006 con la tariffa Wind Senza Scatto che propone:

  • costo di chiamata di 19 cent/min
  • messaggi a 10 cent
  • opzione telefono incluso con cui si può ottenere un nuovo telefonino Wind ad un prezzo speciale.

Per passare a Wind Senza Scatto è necessario fare un cambio piano tariffario, al costo di sette euro, IVA inclusa.

Dopo alcuni gravi scivoloni in fatto di trasparenza (v. articolo) l’operatore sembra dunque intenzionato a recuperare terreno sui nuovi competitors emergenti.

Uno Mobile

Nuova tariffa telefonica targata Carrefour nasce in seno alla rete Vodafone. Le caratteristiche di risparmio non sono di particolare interesse.
Piano tariffario 0, 12, 18, è lo slogan che può riassumere l’offerta:

  • nessuno scatto alla risposta,
  • 12 centesimi il costo per gli SMS,
  • 18 centesimi al minuto il costo della conversazione verso tutti i numeri nazionali fissi e mobili.

Il costo delle chiamate all’estero è invece di 0,50 centesimi verso qualsiasi Paese del mondo.
Al minuto è leggermente più conveniente di Tim Club, meno rispetto a Easy Day Special, tuttavia lo sconto di 3€cent sugli SMS indica lo sforzo di cercare di fare il “miglior prezzo”.

Facile Coop

Nata in maggio la nuova offerta Coop.Voce, detta Facile Coop, prevede:

  • costo al minuto 15€cent
  • scatto alla risposta 15€cent
  • sms a 15€cent cadauno
  • mms 60€cent fino a 100kb, oltre 1.20€
  • navigazione gprs/edge a 0.6€cent/kb

Ben poco competitiva se paragonata ad altre offerte commerciali sebbene si debbano considerare gli alti costi di connessione vigenti in Italia.

Super 5 di 3

Il piano tariffario prevede scatto alla risposta di 16 centesimi ed una tariffa base di 15 cent al minuto con tariffazione a scatti anticipati della durata di 1 minuto per i primi 3 minuti.
La novità è però questa: se si ricarica ogni mese la tariffa diventa “super” e il costo sarà di 5 cent al minuto e senza scatto alla risposta. In questo caso la tariffazione è a scatti anticipati di 3 minuti. Certo i messaggi hanno un costo elevato rispetto alle offerte dei concorrenti 15 centesimi rispetto ai 10 di Wind.

Per usufruire della tariffa “Super” è necessario rispettare le seguenti due condizioni:

      1. aver effettuato una ricarica di qualsiasi importo nel mese precedente

      2. pagare un contributo mensile di 3 € (che sarà azzerato per chi riceve almeno 90 minuti di chiamate al mese da altri operatori)

La particolarità negativa è che nei mesi in cui è attiva la tariffa super è previsto un contributo di 3 euro. Tuttavia tale contributo è azzerato fino a settembre 2007 se ci si attiva entro il 31 luglio 2007.
Insomma H3G tende a premiare i clienti che usano la scheda con costanza e continuità penalizzando quegli utenti che utilizzano 3 come operatore secondario.

Tim Club

Senza costo di attivazione, rimborso della tassa governativa per 2 anni per chi l’attiverà entro il 31/12/07, senza scatto alla risposta, tariffa agevolata verso 3 numeri amici e bonus a soglia di traffico verso questi ultimi.
Un piano senza scatto alla risposta dunque che prevede 19 Euro di tariffa per ogni minuto indipendentemente dal numero contattato ed una tariffazione a secondi.
Pagando un costo di attivazione di 7€ si avrà

  • una tariffa senza scatto alla risposta
  • 19€cent/min (come è la Wind Senza Scatto) che verso tre amici (o tutti TIM o due TIM e un fisso Telecom Italia) si riduce a 9€cent/min.
  • messaggi a 15 cent verso i numeri nazionali

Inoltre, ogni 15€ di traffico effettuato verso queste utenze amiche in 30 giorni, sarà restituito sotto forma di bonus (con un massimo di 60€ per mese) fino alla fine dell’anno.

Vodafone Easy Day Special

Si tratta della versione promozionale del piano Easy Day e si chiama Easy Day Special, un nuovo piano telefonico destinato ai clienti Vodafone Ricaricabili, che effettuano molte chiamate di breve durata e vogliono chiamare indistintamente tutti gli operatori. Il piano ha una struttura tariffaria molto semplice senza scatto alla risposta e una tariffa molto vantaggiosa calcolata sugli effettivi secondi di conversazione.
Questi i costi e le caratteristiche della tariffa:

  • nessuno scatto alla risposta
  • Tariffa speciale: 15 cent/min
  • Tariffa base verso tutti i numeri nazionali: 25 cent/min
  • Il costo degli Short Message Service è di 15 cent.
  • Il costo per ogni Multimedia Message Service e’ di 50 cent.
  • Il costo delle chiamate Internazionali dall’Italia verso Europa, Usa e Canada è di 70 centesimi al minuto
  • Il costo delle chiamate Internazionali dall’Italia verso il Resto del Mondo e’ di 2,4 euro al minuto.
  • Il costo per l’ascolto della segreteria telefonica è di 15 cent al minuto

Per ogni chiamata verso la segreteria telefonica è previsto uno scatto alla risposta di 15 centesimi.
Il piano Easy Day Special è un piano senza scatto alla risposta con tariffazione al secondo, con una tariffa unica verso tutti i numeri nazionali di soli 15 centesimi al minuto se il cliente effettua 1 ricarica al mese di qualsiasi importo (v. articolo).

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il