BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Prestiti Settembre 2016 migliori: offerte con o senza garanzia tassi interessi più bassi, condizioni e spese più basse

Le migliori proposte di prestiti personali disponibili anche nei primi giorni di Settembre: quali sono, cosa propongono e condizioni




Continuano ad essere ancora tante le offerte di prestiti personali decisamente vantaggiose, che propongono condizioni e tassi convenienti, disponibili per il mese di luglio, disponibili per ogni tipologia di lavoratori e non solo. A causa della crisi, infatti, sono state messe a punto nuove proposte di prestiti che non hanno bisogno della busta paga come garanzia.

Tra le migliori offerte ancora disponibili spiccano quelle di BNL che propone diverse formule di prestiti personali con tassi tra cui Prestito BNL In Novo. Si tratta di un prestito particolarmente flessibile, che permette di richiede un importo compreso da un minimo di 5 mila euro fino ad un massimo di 100 mila circa, prevede un piano di rimborso compreso tra i 6 mesi e i 120 mesi, ha un tasso di interesse stabilito in base alla durata del piano di ammortamento ma non può superare il 7,11% come valore nominale.

Segue la proposta Findomestic, che permette di richiedere un prestito di importo compreso tra i 1.000 e i 60.000 euro e, per esempio, per un prestito di 10.000 euro, prevede 48 rate di rimborso con un Tan di 6,29% e un Taeg del 6,47%; per un prestito da 14mila euro è previsto un rimborso in 96 rate mensili da 186 euro con Tan fisso al 6,29% e Taeg fisso al 6,48%; e quella di Intesa Sanpaolo PerTe Prestito Facile, pensato per lavoratori dipendenti (anche a tempo determinato), autonomi e pensionati, di età compresa tra i 18 e gli 80 anni, prevede una durata che va da un minimo di 2 anni fino ad un massimo di 10 anni, e permette di richiedere da un minimo di 2 mila euro fino ad un massimo 75mila euro, e prevede un tasso fisso per importi inferiori a 50.000 euro.

Poste Italiane propone diverse forme di prestiti personali, sia normali che senza necessità di busta paga come garanzia: il Prestito BancoPosta permette di richiedere importi fino a 30mila euro con tempi di finanziamento che oscillano tra i 12 e gli 84 mesi e si può richiedere in qualsiasi ufficio postale; il Prestito BancoPosta Consolidamento, che permette di richiedere da 3mila a 50mila euro, da restituire in tempo compresi dai 36 ai 96 mesi e che prevede il diretto accredito su conto Banco Posta; e il prestito senza busta paga Special Cash Postepay, per tutti coloro che hanno tra i 18 e i 70 anni, che permette di richiedere somme a partire da 750 euro, da restituire in 15, 20 e 24 mesi e a tassi vantaggiosi.

Agos propone Prestito Personale Agos che, per esempio, per una richiesta di prestito da 10 mila euro da rimborsare in 72 mesi (sei anni) prevede il pagamento di una rata mensile da 167 euro, con tan al 5,58% e taeg al 6,46%; mentre Santander Consumer Bank propone prestiti personali facili da chiedere e veloci da ottenere, che permettono di disporre subito della somma che serve, di utilizzarla in totale libertà e restituirla in piena comodità in base a piani personalizzati modulati sulle proprie esigenze. Rat@Web propone Credito Persone, che per un importo di 15mila euro prevede il pagamento di una rata mensile di 474,21 eurocon un taeg del 9,04%, un tan fisso dell'8,60%, spese iniziali di 16 euro, e nessuna spesa di istruttoria.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti SETTEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il