BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Pensioni ultime notizie quota 100, quota 41, mini pensioni scandalo assunzioni Istituto Previdenza per raccomandati

Nuovo scandalo assunzioni, coinvolgimento Alfano e quali effetti si potrebbero avere su novità per le pensioni: continuano le indagini




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:39): E a questo punto sempre pensando male, non sarebbero un caso gli attacchi ai dirigenti e al responsabile dell'Istituto di Previdenza per ogni idea di novità per le pensioni accusandole anche di ingerenze non solo lui, ma anche altri dirigenti come le ultime notizie e ultimessime riportano

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:22): Tra l'altro la necessità di rinnovare e portare novità alle pensioni oltre quota 100 e quita 41 pur importantissime era stata data anche da alcuni degli stessi dirigenti e dal Presidente stesso dell'Istituto che avevano rivendicato una maggiore autonomia e non erano mancati attacchi allo staus quo e all'attuale gestione dove il potere delle varie forze appariva molto stringente da alcune ultime notizie e ultimissime, come potrebbe dimostrare anche questa faccenda, tutta cmunque da verificare ancora.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:26): E la necessità di rinnovarsi dell'Istituto di Previdenza sulle novità per le pensoni arriva anche da una ulteriore analisi delle ultime notizie e ultimissime ovvero quante false pensioni e assistenza varie vengono ottenute in maniera illegittima da centinaia di migliaia di comuni cittadini sia italiani che stranieri immigrati che di fatto bloccano le novità per le pensioni positive sottraendo risors. Ora è stata scoperta una nuovo caso di centinaia di milioni di migranti che una volta tornati nella loro nazione di origine da anni prendevano la pensione sociale, ma violazioni ci sono ogni giorno in modo costante. E solo grazie a questi soldi che sono alcuni miliardi di euro, ma forse anche più, non essendoci stime ufficiali, si potrebbero fare tutte le novità per le pensioni desiderate come quota 100 o quota 41.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:07): Ci sono già tanti problemi per l'Istituto di Previdenza e ora sembra che venga toccato anche nei vertici da assunzioni per raccomandazioni per dirigenti e livelli quadro sempre nell'inchiesta che abbiamo visto nelle ultime notizie e ultimissime. Non c'è certezza, ma è un altro colpo molto forte alla credibilità degli esponenti che dovrebbero impegnarsi alle novità per le pensioni. E avere un Istituto di Previdenza ben organizzato e con persone capaci è fondamentale ovviamente. Occorre capire di chi siano le reponsabilità, perchè se fossero frutto di minacce esterne su un ente che ha un delicatissimo comito e già non è in un buon acque sarebbe davvero grave. 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:03): Anche le ultime e ultimissime notizie raccontano come l'indagine Labirinto condotta dal Nucleo valutario della Guardia di Finanza potrebbe avere ripercussioni sulla stabilità dell'esecutivo e sugli scenari delle novità per le pensioni. Il punto di riferimento nelle istituzioni, secondo i pm, era il parlamentare di Area popolare Antonio Marotta. Gli accertamenti nascono da una serie di segnalazioni di operazioni sospette e riguardano appalti assegnati in alcuni ministeri, ma anche nell'Istituto di Previdenza che qui è quello che maggiornamente ci interessa.

Scandalo sulle assunzione all’Istituto di Previdenza e alle Poste che hanno coinvolto anche il leader di Ncd Alfano, per le ultime notizie sull’assunzione del fratello. Si tratta dell'ennesimo scandalo che sta coinvolgendo l'esecutivo le cui indagini sono ancora in corso e tra i nomi venuti fuori dalle intercettazioni c'è anche quello di Angelino Alfano proprio per l'assunzione del fratello del ministro dell'Interno alle Poste. Tra gli appalti oggetto di accertamento non solo le assunzioni alle Poste ma anche quello per il call center di Istituto di Previdenza e Inail, appalto regolare ma per cui gli investigatori hanno ravvisato condotte illecite nella gestione. Le indagini sullo scandalo assunzioni al momento vedono 24 arresti (12 in carcere e 12 ai domiciliari), 50 indagati su un giro di mazzette e coinvolgimenti di un parlamentare, Antonio Marotta (Area Popolare), l'ex sottosegretario all'Istruzione del governo Berlusconi, Giuseppe Pizza, segretario nazionale della nuova Dc,imprenditori e funzionari pubblici, del tributarista Alberto Orsini, del faccendiere Raffaele Pizza, fratello di Giuseppe e, come detto, il fratello di Alfano.

Questo coinvolgimento del fratello di Alfano potrebbe rappresentare un duro colpo che potrebbe indebolire la maggioranza ma sopratutto Ncd che in questo modo potrebbe anche fare un passo indietro sull’eventuale progetto di fare ‘sgambetti’ all’esecutivo che sarebbe così nuovamente sempre più tranquillo di poter fare quello che vuole. E con particolare riferimento alle novità per le pensioni, quello che vuole fare l’esecutivo riguarda esclusivamente il sistema di uscita prima basato sulla mini pensione, che non convince e per cui bisogna ancora sciogliere dei nodi, e nulla per novità pensioni di quota 100 o di quota 41. Almeno per il mondo. Considerato ‘raggiungibile’ anche il presidente dell’Istituto di Previdenza stesso. I reati contestati sono associazione a delinquere, corruzione, riciclaggio, finanziamento illecito partiti, truffa, appropriazione indebito e traffico di influenze illecite. Si tratta di una nuova situazione a tinte fosche che va rendere ancor più negativo il quadro dell’Istituto di Previdenza, continuando a bloccare la possibilità di attuazione delle novità per le pensioni.

Secondo gli ultimi dati, all’Istituto mancherebbero ben 140 miliardi di contributi non versati e di questi ben 90 sarebbero ormai già persi. Negativi anche i numeri in riferimento agli iscritti all’Istituto: secondo i recenti dati dell'Osservatorio sui lavoratori autonomi, nel 2015 sono risultati iscritti alla gestione speciale 1.781.666 artigiani, l'1,8% in meno rispetto al 2014, per quanto riguarda i commercianti nel 2015 erano 2.295.571 e sono diminuiti rispetto agli anni precedenti ma di pochissimo.

Nei mesi precedenti lo stesso Istituto aveva previsto un aumento del rosso a 11,6 miliardi di euro, dagli 11,2 della precedente previsione. E continuano ad essere i conti negativi dell'Istituto di Previdenza a bloccare la possibilità di attuare novità per le pensioni. E’ chiaro, dunque, come la priorità dell’Istituto di Previdenza debba essere quella di ristabilire un equilibrio di funzionamento per garantire sostenibilità all’Istituto stesso e solo attraverso questo meccanismo, e attraverso una divisione tra spesa assistenziale e spesa prettamente pensionistica, probabilmente si riuscirebbero a recuperare quelle risorse economiche necessarie per l’attuazione di novità per le pensioni, da novità per le pensioni di quota 100, a novità per le pensioni di quota 41, a mini pensione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il