BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie quota 100, mini pensioni, quota 41 crisi Governo Renzi un avviso in arrivo

Crisi del governo, questioni prioritarie e scarsa disponibilità di soldi ancora ostacoli a novità per le pensioni per tutti: la situazione attuale




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:01): Sarebbero pronti a lanciare un avviso per minacciare la crisi di Governo Renzi una parte della coaliazione sicuramente alcuni di Ncd e, forse, di Ala come riferiscono le ultime notizie e ultimissine. E una crisi ed elezioni potenziali o governo tecnico avrebbero sfumature diverse per le novità per le pensioni

Parte di Ncd e di Ala pronta a voltare pagina: dopo gli ultimi scandali che sembrano aver interessato il ministro Alfano, dopo la ribadita posizione del premier di non voler fare un passo indietro sull'Italicum e non voler cambiare strategia di lavoro, dal alcuni senatori di Ncd e verdiniani arriva l'avviso di una imminente rottura. Modificare la legge elettorale o quanto meno dimostrare una propensione verso questa possibilità avrebbe rappresentato un segnale importante ed è proprio questo tema che potrebbe scatenare la rottura il che dovrebbe far riflettere il premier stesso se davvero intenzionato alla tenuta del suo esecutivo. Ma, stando alle ultime notizie, non sembra che Renzi stia poi considerando effettivamente i rischi cui andrebbe incontro in caso di perdita dell'appoggio della sua coalizione.

Questa situazione di crisi ormai ben evidente del governo potrebbe aprire diversi scenari, da quello di un anticipo del voto sul referendum costituzionale, a quella di un anticipo delle elezioni stesse con la possibilità che a sfidare il premier ci sia Luigi Di Mario del M5S e in tal caso la  sfida sarebbe davvero interessante ma soprattutto a Renzi servirebbe una strategia di lavoro interessante, importante e capace di rispondere ai bisogni dei cittadini per vincere. Ad oggi, infatti, come confermato dalle ultime notizie, il M5S gode decisamente di un maggiore appoggio da parte degli italiani rispetto al Pd e se i neo sindaci di Torino e Roma, Appendino e Raggi del M5S, dovesse davvero concretizzare assegno universale e misure sociali annunciate in campagna elettorale a livello locale, il M5S volerebbe anche a livello nazionale e sarà chiaramente necessario che Renzi rilanci.

E i temi che maggiormente potrebbero portarlo a recuperare nuovi consensi ed elettori sono novità per le pensioni, imposte e rilancio dell'occupazione, quelli, quindi, che interessano da vicino e influiscono quotidianamente sulla vita degli italiani. Se si decidesse per elezioni anticipate, quindi, bisognerebbe puntare tutto sulle novità per le pensioni, anche se non sono tutti d’accordo sul piano do andare prima alle elezioni , il che sembra strano, considerando che si potrebbe definire una svolta per un rinnovamento dei lavori, così come non tutti sono d’accordo sull’attuazione di novità per le pensioni perché non sussisterebbero le condizioni ideali per novità pensioni di quota 100,novità pensioni di quota 41, assegno universale per tutti, ma solo per quel piano di mini pensione, l’unico al momento sostenibile e capace di cambiare leggermente e in modo decisamente limitato le attuali norme pensionistiche.

Esistono poi diversi problemi e questioni che il governo ritiene di dover affrontare come prioritarie, dalla questione banche, alle potenziali conseguenze e ai potenziali rischi che il risultato del referendum della Brexit in Inghilterra potrebbe avere e avrà in Europa, al già previsto calo del Pil, senza dimenticare gli scandali che in questi ultimi mesi hanno travolto e continuano a interessare il Pd, questioni prioritarie che stanno tenendo particolarmente impegnato il governo che non riesce così a dedicarsi appieno alle novità per le pensioni.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il