BusinessOnline - Il portale per i decision maker








770 2016 proroga appare scontata seppur manca ancora ufficialità definitiva. Su dubbi, domande e risposte

Chi, come e quando deve inviare il modello 770 all’Agenzia delle Entrate e attesa ufficialità della proroga dei termini di scadenza




AGGIORNAMENTO: Si attende ancora oggi mercoledì 27 Luglio l'approvazione definitiva e ufficiale del 770 2016. Non ci sono novità rispetto ieri, manca sempre la fimra di Renzi per la proroga del 770 2016 che dovrebbe essere comunque una pure formalità come confermano le ultime notizie e ultimissime. Vi terremo aggiornati in tempo reale quando dovesse esserci.

Come ogni anno, dopo l’invio dei modelli 730 e Unico 2016, si avvicina la scadenza di presentazione del modello 770 2016. Ma, come sempre, considerando i tanti adempimenti fiscali cui devono rispondere Caf, commercialisti e altri professionisti abilitati, è arrivata la richiesta di proroga di invio da parte delle associazioni di categorie.

Quando è fissata attualmente la scadenza di invio del 770?

Il termine di scadenza di modello 770 2016 è il 31 luglio che, cadendo quest’anno di domenica, è stato spostato a lunedì primo agosto. Ma dal primo al 22 agosto sono sospesi gli appuntamenti per gli adempimenti fiscali, motivo per il quale l’invio del modello slitta al 20 agosto che, però, cade di sabato, per cui verrebbe naturalmente rimandato a lunedì 22 agosto.

Per quando è stata richiesta la proroga di invio del 770?

Le associazioni di categoria hanno chiesto di prorogare la scadenza di invio del modello 770 2016 al prossimo 15 settembre.

Come dovrebbe essere ufficializzata la proroga di invio del 770 2016?

L’ufficialità di scadenza dell’invio del modello 770 2016 dovrebbe arrivare con un nuovo decreto del presidente del Consiglio dei Ministri ma c’è ancora incertezza in merito, perché al momento non è in programma alcun Consiglio dei Ministri e probabilmente la proroga sarà inserita in una nuova norma che messa a punto dal Ministero delle Finanze e accompagnata da una circolare dell’Agenzia delle Entrate.

Chi deve presentare il modello 770 2016?

Il modello 770 deve essere inviato dai sostituti d'imposta (i datori di lavoro o gli enti di previdenza che per legge sostituiscono il contribuente nei rapporti con il Fisco trattenendo le tasse relative a compensi, salari e pensioni) che devono comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle ritenute operate in ciascun periodo di imposta: i totali imponibili e i contributi versati ai fini pensionistici, di TFR e TFS, del Fondo Credito, dell’Enpdep.

Quante sono le versioni disponibili del 770 2016?

Il modello 770 è disponibile sia in versione semplificata che ordinaria: la prima vale per sostituti d’imposta e pubbliche amministrazioni per:  dati relativi alle certificazioni rilasciate ai contribuenti, come redditi di lavoro dipendente, equiparati e assimilati; dati sui redditi di lavoro autonomo, indennità di fine rapporto, fondi pensione e  provvigioni; mentre la seconda vale per sostituti d'imposta, intermediari e altri soggetti coinvolti in operazioni fiscalmente rilevanti e che contiene i dati relativi a trattenute sui redditi di capitale, dividendi, proventi di partecipazione, versamenti effettuati e crediti di imposta usati, e operazioni finanziarie e indennità di esproprio.

Come deve essere inviato il 770 2016 all’Agenzia delle Entrate?

Chi invia il modello 770 2016 deve farlo in via telematica attraverso i canali Fisconline e Entratel. La prima strada vale se il modello interessa un numero pari o inferiore a 20 soggetti, la seconda invece se riguarda più di 20 soggetti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il