BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tfa terzo ciclo nuovo 2016, rinnovo contratti,sblocco stipendi,assunzioni diretta insegnanti: mercoledì oggi bando e incontro ieri

Non solo Tfa ordinario, importante incontro tra le organizzazioni sindacali e il ministro per la Pubblica Amministrazione sul contratto degli statali.




AGGIORNAMENTO: Secondo alcuni oggi mercoledì 27 luglio ci potrebbero essere delle novità per il Tfa con il bando ufficiale, ma conferme ulteriori dopo le prime non ce ne sono. Ieri, invece, c'è stato l'incontro con i sindacati ma si è parlato più in generale dei contratti per gli statali non addentrandosi ancora in quelli della scuola.

Si entra in una settimana che potrebbe essere decisiva per il mondo della scuola. Innanzitutto c'è la questione Tfa terzo ciclo ancora aperta. Non si sa ancora quando saranno rese note tutte le informazioni per la sua attivazione, ma i tempi sembrano tecnicamente maturi. E a proposito di insegnanti, domani è in calendario l'incontro preparatorio tra le organizzazioni sindacali e il ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione sullo sblocco dei contratti dei dipendenti pubblici. Le trattative vere e proprie inizieranno in autunno, ma saranno poste le basi. Palazzo Chigi ha detto infatti stop agli aumenti a pioggia, scegliendo la strada degli scatti di stipendio legati a produttività e merito e comunque non per tutte le fasce di reddito.

Ma naturalmente stanno facendo discutere le indicazioni operative del Ministero dell'Istruzione che consentiranno alle istituzioni scolastiche di individuare gli insegnanti che dovranno coprire i posti vacanti. Nella prima fase, i dirigenti scolastici individuano un numero congruo di criteri, indicativamente da tre a sei, anche in ordine di priorità, coerenti con il Piano triennale dell'offerta formativa e il Piano di miglioramento, corrispondenti alle competenze richieste per l'individuazione dei docenti. Sono chiamati a pubblicare sul sito istituzionale della scuola uno o più avvisi con l'elenco dei posti dell'organico dell'autonomia vacanti e disponibili nell'istituzione scolastica, suddivisi per grado di istruzione, tipologia di posto e, per la secondaria, classe di concorso.

Per ciascun posto, l'avviso specifica i criteri individuati, le modalità e i termini di scadenza per la presentazione delle candidature, per la proposta di incarico da parte del dirigente e per l'accettazione da parte del docente. In caso di mancata pubblicazione dell'avviso i posti saranno assegnati dall'Ufficio scolastico regionale e il dirigente scolastico non potrà quindi prendere in considerazione alcuna candidatura.

Da parte loro, i docenti possono caricare nell'apposita sezione del sito Istanze On Line, nella quale troveranno, inserito un modello predefinito, il proprio CV, con le seguenti tempistiche: dal 29 luglio al 4 agosto per la scuola dell'infanzia e la scuola primaria; dal 6 al 9 agosto per la scuola secondaria di primo grado; dal 16 al 19 agosto per la scuola secondaria di secondo grado. Gli insegnanti possono presentare la propria candidatura a una o più istituzioni scolastiche dell'ambito di destinazione secondo le modalità indicate nei singoli avvisi, evidenziando la classe di concorso e specificando la corrispondenza ai criteri indicati nell'avviso.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il