BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Buoni fruttiferi postali, conti deposito, azioni e obbligazioni 2016: consigli esperti su come investire luglio-agosto

Ecco una serie di consigli e suggerimenti per investire i propri risparmi tra luglio e agosto.




Non è semplice riuscire a individuare le migliori soluzioni di investimento in questi mesi estivi perché le opportunità sono tante ma la situazione è incerta. Tra buoni fruttiferi postali, conti deposito, azioni e obbligazioni occorre fare molta attenzione non solo a rendimenti e interessi, ma anche al tasso di rischio. E sotto questo punto di vista sono proprio i buoni fruttiferi postali tra le soluzioni più interessanti da prendere in considerazione. Il punto di forza è rappresentato dalla tassazione contenuta che è meno della metà dei conti deposito (12,50% contro il 26%) mentre il limite è rappresentato dal prezzo associato ai rendimenti contenuti.

Si accennava ai conti deposito, rispetto ai quali esistono numerosi comparatori di proposte sul web, Conto Webank propone le linee vincolate a tre mesi (0,60% annuo lordo), a 6 mesi (1%), a 1 mese (1,10%) e a 18 mesi (1,15%). CashPark di Fineco offre un tasso lordo annuo dello 0,30% per depositi vincolati 12 mesi. mentre Conto Bancadinamica di Banca Dinamica permette di vincolare le somme per tre mesi al tasso dello 0,65% per 6 mesi al tasso dell'1,60% oppure per 12 mesi al tasso dell'1,80%. Ecco poi Conto Facto di Banca Farmafactoring conto deposito online che offre un interesse lordo annuo dell'1,55% a partire da somme di 5.000 euro vincolate per almeno 12 mesi. La banca si fa carico dell'imposta di bollo.

Emerge subito come non si tratta di numeri da capogiro e il margine di ricavo è contenuto, soprattutto se confrontato con le percentuali del passato, ma si tratta tuttavia di una forma di monetizzazione tra le più affidabili. In caso di somme vincolate (6 o 12 mesi), una delle variabili da tenere maggiormente in considerazione, InMediolanum Conto Deposito di Mediolanum permette di ottenere un interesse fino all'1,25% annuo lordo. Anche con il Conto deposito Che Banca!, la variabile decisiva è sempre quella del tempo: scadenza a tre, sei e dodici mesi. Per chi vincola nuova liquidità per tre mesi è previsto un tasso promozionale del 2% annuo lordo, ma si tratta di promozioni che, se giudicate interessanti, vanno colte al volo perché sono per brevi periodi.

Conto Risparmio Flessibile di Unicredit è un conto deposito vincolato che offre un rendimento crescente in basa alla durata del vincolo. A partire da 10.000 euro, offre tassi annui lordi da 0,05% con durata 12 mesi, 0,05% con durata 18 mesi, 0,15% con durata 24 mesi. Capitolo azioni e obbligazioni, analisti ed esperti del mercato invitano a puntare su quelle di Stati Uniti e Svizzera e a mettere da parte per mid cap inglesi e azioni di Eurozona, Periferia, Regno Unito, Paesi emergenti e Giappone. I Btp sono ancora una soluzione da prendere in considerazione mentre i titoli finanziari sono nel mirino degli speculatori anti Unione europea.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il