BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Carte di credito, carte prepagata, revolving 2016: migliori e gratis Banco Posta, Unicredit, Hype, American Express, Findomestic

Sono tante le opzioni di carte di credito prepagate o revolving offerte dal mercato in questi mesi estivi.




Scegliere la carta di credito sia essa una prepagata o una revolving in questo periodo di vacanze estive è un'operazione a cui prestare molta attenzione. Ma se c'è una cosa che non manca è proprio la varietà di proposte. Genius Card di Unicredit, ad esempio, è una carta prepagata nominativa ricaricabile con codice Iban. Ha un costo di emissione di 5 euro e un canone mensile di 1 euro. Tuttavia quest'ultimo è azzerabile per chi ha meno di 30 anni. Permette di prelevare a costo zero dagli sportelli Unicredit ATM in Italia, di accreditare lo stipendio e fare bonifici grazie al codice Iban, di accedere all'Internet banking, anche via smartphone. Genius Card è equipaggiata con il sistema di pagamento Contactless di MasterCard grazie al quale pagare senza strisciare la carta o inserire il chip. E non serve digitare il Pin per importi fino a 25 euro.

Funzionamento simile per Hype, conto con le proprie coordinate Iban, subito disponibile e senza nessun costo e i cui movimenti sono consultabili direttamente dall'app. La carta è gratuita ed è possibile metterla in pausa dall'app quando non viene utilizzata. Per quanto riguarda le possibilità di ricariche, Hype Start ha un limite di 2.500 euro. Da parte sua, Poste Italiane propone tre carte di credito: BancoPosta Classica per acquistare oggi e pagare a fine mese senza interessi; BancoPosta Oro caratterizzata dal fido elevato e da servizi di assistenza dedicati; BancoPosta Più che offre la possibilità di rimborsare a rate i tuoi acquisti.

Per quanto riguarda American Express, si segnala innanzitutto Carta Explora, a opzione revolving (a saldo o a rate) con fido iniziale e copertura per acquisti e viaggi incluse nella quota. Il primo anno è gratuita, dal secondo in poi sono chieste 35 euro di quota. Poi c'è Carta Verde con pagamento a saldo, nessun limite di spesa prefissato e copertura per acquisti e viaggi incluse nella quota. Anche in questo caso, il primo anno è gratuita, poi 75 euro. Ecco poi Carta Oro con pagamento a saldo, nessun limite di spesa prefissato nel credito e copertura per acquisti e viaggi incluse nella quota. Primo anno è gratuita, poi 165 euro.

Tra le carte revolving, quelle legate a una linea di credito bancaria e che prevedono l'applicazione di un tasso di interesse sugli importi utilizzati, da ricordare la Carta Nova Findomestic, circuito Mastercard, che non applica né canoni annui e né costi di attivazione. Il plafond massimo è di 1.500 euro e la modalità di rimborso è a saldo o a rate con Taeg al 21,28%.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il