BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fifa 17: novitÓ della settimana

Gli sviluppatori di Electronic Arts scommettono sulla novitÓ della protezione della palla a 360 gradi introdotta in Fifa 17.




A circa due mesi dal lancio sul mercato inizia a diventare più chiaro il lavoro degli sviluppatori su Fifa 17 per PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3, Xbox 360 e PC. Rispetto ai precedenti capitoli del simulatore di calcio, i maggiori sforzi sono stati indirizzati sul miglioramento delle dinamiche di gioco anziché sull'aspetto grafico, già portato a livelli elevati negli anni scorsi. C'è curiosità soprattutto sul rinnovamento dei calci piazzati. Il posizionamento dietro al pallone modifica l'effetto del tiro in Fifa 17 e di fatto più è arretrata la posizione, maggiore è la potenza del tiro. Ci sono diverse novità con le rimesse e il giocatore può spostarsi sulla linea per ottenere una posizione più vantaggiosa.

Gli sviluppatori scommettono sulla novità della protezione della palla a 360 gradi. Per attivarla occorre premere LT-L2: il giocatore riesce così ad avanzare dribblando con il piede più adatto a proteggere il pallone. Inoltre può estendere il braccio per impedire al difensore di avvicinarsi. Quando il difensore si avvicina, il giocatore in dribbling si posiziona in maniera da impedire al difensore di raggiungere il pallone. Anche se impegnato a difendere la palla, il giocatore può avanzare in dribbling nella posizione desiderata. Possibile affrontare il difensore, ma il giocatore si metta con le spalle contro l'avversario e controlla la palla con la suola per avere una maggiore protezione.

Fari puntati sul sistema d'intelligenza artificiale attivo. La tecnologia è in grado di eseguire tre operazioni: anticipare quanto potrebbe accadere in un dato momento dell'azione di gioco, comprendere quando il calciatore è pronto a passare per consentire ai compagni di inserirsi col giusto tempismo, analizzare e classificare lo spazio di gioco per la manovra offensiva. Calibrato l'intelligenza artificiale della CPU per garantire una maggiore varietà di stili di gioco, sia in ambito offensivo che difensivo a seconda delle caratteristiche della squadra.

Confermata l'introduzione della Meiji Yasuda J1 League ovvero la più importante divisione giapponese, insieme al torneo J.League Cup. Fanno la loro comparsa, anche nella modalità Fifa Ultimate Team, tutti i 18 club della J1 League: Vegalta Sendai, Kashima Antlers, Urawa Red Diamonds, Omiya Ardija, Kashiwa Reysol, FC Tokyo, Kawasaki Frontale, Yokohama F. Marinos, Shonan Bellmare, Ventforet Kofu, Albirex Niigata, Júbilo Iwata, Nagoya Grampus, Gamba Osaka, Vissel Kobe, Sanfrecce Hiroshima, Avispa Fukuoka, Sagan Tosu.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il