BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPhone 7, iPhone 6, iPhone 6S, iOS 10, iOS 9: aspettative, differenze, conviene aspettare o comprare

Sarà disponibile in autunno l’attesissimo iOS 10, la nuova versione del software Apple, che verrà presentato come ‘’la più grane release di sempre’’.




Con il lancio sul mercato del nuovo iPhone 7 sarà poi disponibile per tutti gli altri dispositivi Apple l’aggiornamento di iOS. Sarà possibile installarlo su  iPhone SE, iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPad Pro, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2 e iPod 5.

Moltissime sono le novità attese per la nuova versione del software che Apple ha presentato durante la conferenza annuale degli sviluppatori e alcune differenze che si potranno notare dalla versione di iOS 9 sono sostanziali.

Iniziamo dall’aggiornamento per l’applicazione Mappe, che finalmente potrà vantarsi di essere sullo stesso livello di Google Maps. Infatti, sono state create delle estensioni che suggeriscono all’utente luoghi, destinazioni e ristoranti in base al percorso scelto ed ancora più sorprendentemente in base alle proprie abitudini, orari e gusti. Tutto ciò sarà possibile effettuando la sincronizzazione con il calendario. Si potranno inoltre inserire nella mappa i propri servizi, ristoranti, attività commerciali, in modo che ci sarà la possibilità di prenotare direttamente dall’applicazione.L’applicazione Mappe sarà anche in grado di suggerire all’utente cosa si trova dietro l’angolo e i percorsi più veloci per raggiungere la destinazione scelta.

Sono state apportate delle modifiche anche all’applicazione foto che ora sarà in grado, grazie alla funzione Memories, di raccogliere in modo autonomo le fotografie in base al luogo, alla data in cui sono state scattate. E’ stato implementato anche il riconoscimento automatico che permetterà all’iPhone di identificare persone, luoghi ed oggetti affinché l’ordine delle foto nella propria galleria possa essere effettuato in modo smart.

Un’altra grande novità che è stata inserita nella nuova versione di iOS riguarda il Sonno.
Apple vuole prendersi cura dei propri utenti aiutandoli a dormire nel modo più sano e regolare possibile, suggerendogli degli orari costanti da rispettare sia nel coricarsi che nel risvegliarsi in base alle abitudini e al proprio stile di vita, ma sarà ovviamente possibile impostare delle preferenziali.

E’ stato migliorato anche il funzionamento di Siri che è ora dotata di un’intelligenza maggiore ed un tono meno meccanico ma più umano. Ma la novità di maggior rilievo è la capacità di effettuare chiamate VoIp, e finalmente quella di inviare messaggi attraverso applicazioni come WhatsApp, sarà poi anche possibile cercare foto ed effettuare pagamenti.

Inoltre, è finalmente disponibile la funzione di eliminare le App preinstallate. Non a tutti sembrerà una novità rilevante, ma tutti gli utenti Apple che non usano applicazioni come Watch, Wallet, Borsa etc. potranno oramai essere eliminate.

Sono stati apportati miglioramenti anche a QuickType, che ora supporta la funzione multilingua, e permette all’utente di poter scrivere liberamente senza dover selezionare manualmente la lingua desiderata come in iOS 9 e tutte le precedenti versioni.

Inoltre, per quanto riguarda QuickType sono stati migliorati anche i suggerimenti Apple, e questa funzione sarà strettamente integrata con Siri. Il nuovo sistema infatti aiuterà nel sostenere conversazioni con suggerimenti che vanno oltre le singole parole, per esempio alla domanda ‘’Dove sei?’’ nei messaggi, il nuovo software offrirà automaticamente la posizione corrente.

Un upgrade interessante invece riguarda l’App Store e Apple Music. E’ stata semplificata la ricerca sullo Store, e vi sarà un design rinnovato per Apple Music grazie al quale le funzioni risulteranno più semplici da utilizzare.

Per la nuova versione di iOS è stata progettata la funzione Raise to Wake, compatibile solo con gli iPhone più recenti. La nuova funzione permetterà di attivare automaticamente lo schermo quando viene sollevato il dispositivo per permettere una visione più facilitata di tutte le notifiche.

Dunque in autunno sarà possibile installare iOS 10 sui dispositivi Apple compatibili, ma per tutti coloro che non possono installarlo sui dispostivi meno recenti, conviene cambiare il modello del melafonino immediatamente in relazione all’usicta dell’iPhone 7? 

Vediamo insieme i prezzi attuali: l’iPhone 6s Plus è venduto dalla Apple a partire da 889 euro, mentre l’iPhone 6s a partire da 779 euro. Ma i prezzi sono destinati a precipitare con l’uscita dell’ultimo modello iPhone, in quanto dopo la presentazione ufficiale e poco prima del lancio sul mercato, i costi dei modelli precedenti caleranno, ma ciò avverrà solo due/tre giorni prima della data di uscita in Italia -ancora sconosciuta-. Oltretutto va tenuto in considerazione il fatto che in Italia, a causa delle tasse, ogni modello Apple viene venduto ad un prezzo maggiore di quello del mercato americano.
Quindi, in caso la domanda fosse se acquistare un iPhone 6s prima o dopo l’uscita dell’iPhone 7, la risposta sarà ovviamente quella di aspettare che i prezzi di mercato si abbassino. 

iPhone 7 caratteristiche, prezzi, disponibilità, preordini. E' ufficiale, dal 16 Settembre l'iPhone 7 e l'iPhone 7 Plus saranno in vendita anche in Italia, insieme agli altri Paesi di lancio come gli USA. Scopriamo le nuove caratteristiche, i prezzi ufficiali e gli abbonamenti degli operatori italiani. Ma anche i problemi e soluzioni con iOS 10 del nuovo smartphone di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il