BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie le novità resoconti Governo Renzi confronti con ulteriori per novità quota 100, mini pensioni, quota 41

Diversi i prossimi confronti del governo con i diversi protagonisti del dibattito previdenziale: pronte ad essere rilanciate ulteriori novità per le pensioni




Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:32): Alcuni report parlano, infatti, nelle ultime notizie e ultimissime, di nuove assunzioni più semplici con uno scambio tra chi è già occupato e chi non ha occupazione. Si dice che almeno 1 persona su tre sarebbe sostituita, ma altre parlano di due persone su tre. Certo, ci devono essere le condizioni vantaggiose tanto per le persone quanto per l'impreditoria e le novità per le pensioni devono essere concepite in questo modo e non con oneri pesanti su ambedue le categorie.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 12:40): D'altra parte ci si potrebbe meravigliare che siano proprio le forze industriali a richiedere le novità per le pensioni, ma probabilmente sono quelle davvero a vicino e a contatto con la realtà produttività e capiscono bene che uffici, fabbriche, capannoni pieni di persone avanti con l'età e con sempre meno voglia sono un blocco per la la produttività stessa. E spesso non si può assumere nuovo personale per le difficili condizioni economiche come da ultime notizie e ultimissime, ed è dunque meglio favorire le novità per le pensioni.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:05): E dopo un primo resoconto del confronto importante avvenuto ieri anche per le novità per le pensioni, continuano la serie di riunioni che come argomenti affrontati come confermano le ultime notizie e ultimissime potrebbero dare ulteriori novità per le pensioni, ulteriori tasselli piccoli o grandi che siano per un puzzle sempre più complesso. E ora tocca all'Associazione Industriali con le Forze Sociali.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:33):  Un risultato quello con la delegazione tedesca che lascia molte ombre e alcune luci. Ci sarà un aiuto per il sisma e non verrà conteggiato nei limiti previsti, ma queste non sono ultime notizie e ultimissime sorprendenti nè tantomeno particolarmente positive per le novità per le pensioni e gli altri argomenti in quanto già previste nei trattati quando si tratta di emergenze e questi budget dovranno andare per forza per la ricostruzione delle zone colpite.
Più interessanti, ma tutte ancora da verificare in un lungo percorso di riunioni e confronti comunitari, la possibilità di avre un extra budget fino al 2,3% o ancora di più trapelato da alcune ultime notizie e ultimissime da alcuni esponenti di alto livello presenti al bilaterale. E ne servirebbe di più se infatti tutti i conteggi per fare tutto, e neppure bene, sarebbero necessari non solo 30 miliardi, ma 35-40 miliardi. Ma anche in questo caso non bisogna rallegrarsi per le novità per le pensioni così facilmente, in quanto il budget in più potrebbe essere dato per investimenti quali quelli della messa in sicurezza del territorio che sarebbero molto importanti come volano per una potenziale crescita e che interesserebbero molte regioni italiane. E questii potrebbero essere rilasciati, andando oltre a quelli della ricostruzione che ci devono essere dati dai trattati e ci sono garantiti tecnicamente senza nessun dubbio. Ma quetso extra budget sarebber rilasciato, come detto, per quetsi investimenti di una granda opera edilizia in tutto il Paese, ma lasciando nelle stesse posizioni finanziaria le novità per le pensioni e tutti gli altri argomenti di cui è finora parlato.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:30): Tanti e importanti, seppur è difficile capire se saranno decisivi, ma che sicuramente sono un tassello da non trascurare, i confronti che avranno come oggetto o correllate le novità per le pensioni che avranno come protagonista differenti esponenti del Governo Renzi ( e non solo) come da ultime notizie e ultimissime:

- pensioni novità da confronto bilaterale Governo Renzi e delegazione tedesca
- pensioni novità da riunione Associazione Industriali e Forze Sociali
- pensioni novità da riunioni di Cernobbio sempre tra imprenditori e differenti esponenti del Governo Renzi

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:30): Nel confronto ci sono tante metodi per migliorare il sistema attuale con vere novità per le pensioni, tra sistemi di uscita un po' prima come quota 100, quota 41 e mini pensioni all'aumento degli assegni più bassi o il cumulo gratis dei contributi. Saranno decisivi i prossimi confronti che, come confermato dalle ultime e ultimissime notizie, saranno davvero molteplici e differenti 

Riprendono e continuano i confronti e le riunioni, all’indomani della pausa lavorativa, in vista della definizione delle nuove misure che dovranno essere approvate a breve pronte per entrare in vigore il prossimo 2017 e del voto costituzionale in programma il prossimo autunno, appuntamento che, stando elle ultime notizie, nonostante il passo indietro del premier sulla sua intenzione di dimettersi in caso di sconfitta, rappresenterà certamente una nuova occasione di riflessione, in base, chiaramente, al risultato che si otterrà. Le discussioni sulle novità per le pensioni continuano contestualmente alle nuove proposte che vengono di volta in volte presentate, tanto dalle diverse forze politiche che da forze sociali e cittadini stessi che hanno iniziato a partecipare attivamente al dibattito sulle novità per le pensioni riunendosi in gruppi online. Le ultime notizie, tuttavia, non sembrano essere positive in riferimento all’attuazione di novità per le pensioni concrete, a causa di un budget decisamente ridotto che non basta per tutte le misure che la maggioranza che vorrebbe attuare e men che meno per tutte le novità per le pensioni, tra sistemi di uscita prima come quota 100, quota 41 e mini pensione, aumento delle pensioni più basse, cumulo gratuito dei contributi previdenziali.

E’, tuttavia, necessario stabilire quali novità per le pensioni realmente approvare, a prescindere da quella novità per le pensioni di uscita prima limitata e poco conveniente che la maggioranza sta portando avanti, in quali tempi e con quali disponibilità economiche, perché rappresentano uno dei traini per il rilancio economico, attraverso una nuova spinta a occupazione e produttività. Dopo il confronto a tre della scorsa settimana, svoltosi a Ventotene, tra premier italiano, cancelliera tedesca e presidente francese, domani a Maranello è in programma un nuovo appuntamento a due a Maranello tra premier italiano e cancelliera tedesca, ennesima opportunità per il premier di riuscire ad ottenere l’extra budget richiesto all’Europa, richiesta nei confronti della quale a Ventotene la cancelliera tedesca aveva dimostrato decisa resistenza, contrariamente al presidente francese che, invece, si è dimostrato disponibile alla concessione dell’extra budget. Il prossimo confronto atteso con il governo è quello con i Comitati online di Quota 41, occasione da cui certamente emergeranno nuove indicazioni da parte del governo stesso sulle intenzioni di lavoro sulle novità per le pensioni, in base alle risposte che saranno date agli esponenti dei gruppi presenti.

E certamente si conosceranno, o per lo meno si spera, orientamenti su novità per le pensioni di modifica della mini pensione, di cambiamento del sistema di adeguamento dell’età pensionabile alla speranza di vita, da portare almeno a 5 anni e non da far scattare ogni due, e in riferimento alla cancellazione dei costi onerosi per chi decide di riunire tutti i propri contributi previdenziali versati in diverse gestioni, richieste che sono state presentate proprio qualche giorno fa in maniera piuttosto organica proprio da alcuni esponenti degli stessi gruppi online. Per discutere di novità per le pensioni e di misure occupazionali è in programma anche una nuova riunione, giovedì prossimo, tra Confindustria e forze sociali, con la prima sempre più favorevole all’approvazione di novità per le pensioni soprattutto di uscita prima perché collegate al rilancio dell’occupazione per i più giovani, e le secondo che continuano a rilanciare sulla necessità di una revisione della mini pensione come attualmente modulata dalla maggioranza, che appare piuttosto limitata e poco vantaggiosa, e con un aumento dello stanziamento previsto, da portare da 1,5 miliardi a 2,5 miliardi di euro, con sostegni per i lavoratori più svantaggiati, cancellazione delle penalità per chi decide di andare in pensione prima e ha svolto un’occupazione faticosa o è entrato nel mondo giovanissimo e ha già maturato i 40, 41 anni di contributi, su un aumento delle pensioni più basse e sul cumulo da rendere gratis. Al momento messa da parte la novità per le pensioni di quota 100, perché troppo costosa (tra i 7 e i 10 miliardi necessari) nonostante da molti indicata come la migliore novità per le pensioni da attuare per risolvere le situazioni di tutti.

Venerdì poi il confronto tra richieste di novità per le pensioni e posizione del governo potrebbe essere chiaro in occasione dell’avvio dei lavori del Forum di Cernobbio, cui prenderanno parte il premier insieme al ministro dell’Economia e cresce la curiosità per capire se tra le misure necessarie per avviare, o riavviare, una concreta ripresa economica, possano rientrare anche le novità per le pensioni. Ma si tratta di una situazione incerta, considerando che lo stesso ministro dell’Economia, sostenuto da tutti gli altri tecnici del Tesoro, non ritiene che le priorità da affrontare siano le novità per le pensioni, quanto piuttosto misure a sostegno di imprese, professionisti, taglio delle imposte.

Proseguiranno nei prossimi giorni, inoltre, i confronti tra esponenti del governo e le forze sociali; le ulteriori riunioni tecniche, in programma 6 e 7 settembre; il prossimo 12 settembre si terrà la nuova riunione con le forze sociali; e torneranno a riunirsi anche le diverse commissioni, a partire da quel Comitato ristretto per le pensioni a Montecitorio che, come annunciato già prima della pausa, si prepara a presentare sempre nei prossimi giorni un nuovo testo unico per rilanciare la novità pensioni di quota 100.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il