BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Motogp streaming Rojadirecta gratis su siti web, link per vedere gara con nuovi sistemi. Sky contro utenti

Non c'è solo Sky per la diretta streaming da smartphone e tablet di prove libere, qualifiche e gare della MotoGP 2016.




Siamo nel cuore della stagione 2016 della MotoGP e come al solito è caccia alle soluzioni per vedere prove libere, qualifiche e gare. A coprire tutti gli appuntamenti ci pensa Sky che da una parte mette a disposizione i canali esclusivi dedicati con i mosaici interattivi a 5 finestre e senza interruzioni pubblicitarie per la diretta TV. Dall'altra c'è l'app Sky Go, gratuitamente scaricabile ma disponibile solo per abbonati, per la diretta streaming da smartphone e tablet. A chiudere il pacchetto della proposte c'è Now TV per la visione da PC e da dispositivi mobile senza bisogno di sottoscrivere contratti con il canale satellitare.

Più precisamente, la diretta live di prove libere, qualifiche e gare della MotoGP 2016 può essere vista su PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet (iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Air con iOS 6 e 7 tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 (2012), Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4), smartphone, smart TV (Samsung modelli 2012 e 2013, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e dal Now TV Box.

Parte delle corse previste per questo 2016 vengono trasmesse da TV8, raggiungibile al canale 8 del digitale terrestre e in parallelo in diretta streaming sul sito ufficiale. Le prossime dirette in chiaro e per tutti gli utenti sono dei Gran Premi dell'11 settembre con la MotoGP di Misano a San Marino, del 16 ottobre con la MotoGP di Motegi in Giappone, del 13 novembre con la MotoGP di Ricardo Tormo a Valencia. Tutti gli altri saranno comunque proposte in differita.

A proposito di diretta streaming, è doveroso segnalare il sito ufficiale della competizione ovvero motogp.com con tutte le prove, le qualifiche e le gare. L'intero pacchetto ha un costo di 199 euro nella versione MultiScreen che permette di vedere le riprese da quattro punti di vista in simultanea Live oppure OnDemand, e di accedere a tutta la programmazione della stagione, alle dirette e all'archivio storico del portale. Per gli abbonati Sky è a disposizione Season MultiScreen con il 50% di sconto ovvero a 69,95 euro oppure la Season a 49,95 euro per la visione di tutte le gare Live & OnDemand per l'intera durata del campionato, compresi i video della pre-season e i contenuti storici. Per chi sceglie il satellite, ecco il canale svizzero RSI La2 e quello austriaco ORF, raggiungibili con maggiore facilità da chi abita al confine.

Marc Marquez (Honda) 197, Valentino Rossi (Yamaha) 144, Jorge Lorenzo (Yamaha) 138, Daniel Pedrosa (Honda) 109, Maverick Vinales (Suzuki) 100, Andrea Iannone (Ducati) 96, Pol Espargaro (Yamaha) 81, Andrea Dovizioso (Ducati) 79, Hector Barbera (Ducati) 76, Cal Crutchlow (Honda) 66, Eugene Laverty (Ducati) 63, Scott Redding (Ducati) 54, Aleix Espargaro (Suzuki) 51, Jack Miller (Honda) 42, Bradley Smith (Yamaha) 42, Stefan Bradl (Aprilia) 39, Danilo Petrucci (Ducati) 38, Alvaro Bautista (Aprilia) 35, Esteve Rabat (Honda) 26, Loris Baz (Ducati) 24, Michele Pirro (Ducati) 23, Yonny Hernandez (Ducati) 8.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il