BusinessOnline - Il portale per i decision maker






MotoGP streaming gratis live gara, prove ufficiali da vedere su siti web, link

C'è anche la diretta streaming da smartphone e tablet tra i modi per vedere gare del campionato della MotoGP 2016.




Per vedere prove libere, qualifiche e gare della MotoGP 2016 occorre fare riferimento alla triplice opportunità offerta da Sky. La diretta TV viene proposta sui canali dedicati. Poi c'è Sky Go, l'app per la visione in mobilità in diretta streaming da smartphone e tablet delle gare del campionato. La sua fruizione è però riservata ai soli abbonati. Infine c'è Now TV per la visione da PC o dispositivo mobile. La sua caratteristica è la non indispensabilità della sottoscrizione di un contratto. Possono essere acquistati anche pacchetti a tempo limitato senza alcun collegamento con il canale satellitare e ovviamente senza installare la parabola satellitare sul tetto di casa.

La diretta streaming di prove libere, qualifiche e gare della MotoGP 2016 può essere vista su PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet (iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Air con iOS 6 e 7 tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1 (2012), Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4), smartphone, smart TV (Samsung modelli 2012 e 2013, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e dal Now TV Box.

In seconda battuta c'è TV8 (canale 8 del digitale terrestre) che propone in chiaro e per tutti parte delle gare della stagione 2016 sia in diretta TV e sia in diretta streaming. I prossimi appuntamenti sono quelli dei Gran Premi dell'11 settembre con la MotoGP di Misano a San Marino, del 16 ottobre con la MotoGP di Motegi in Giappone, del 13 novembre con la MotoGP di Ricardo Tormo a Valencia. Resta comunque in piedi la possibilità di vedere in differita tutte le altre corse.

Per la diretta streaming è possibile consultare anche il sito ufficiale motogp.com. Oltre a proporre l'acquisto dell'intero campionato in una doppia modalità di visione, sono sottoscrivibili abbonamenti mensili in grado di adattarsi alle esigenze degli utenti. Tutta la stagione costa 199 euro nella versione MultiScreen, ma agli abbonati Sky viene proposta con il 50% di sconto. La versione Season costa 49,95 euro, e include tutte le gare Live & OnDemand dell'anno, compresi i video della pre-season e i contenuti storici. Fra le tante applicazioni disponibili per iPhone e iPad, smartphone e tablet Android e dispositivi equipaggiati con Windows 10 Mobile, ci sono MotoGP 2016 e MotoGP Live Experience 2016. Infine, chi vive al confine può fare un tentativo sul satellite, sintonizzandosi sul canale svizzero RSI La2 o su quello austriaco ORF, per vedere le gare della MotoGp 2016.

Di nuovo in pista a iniziare da questa classifica: Marc Marquez (Honda) 197, Valentino Rossi (Yamaha) 144, Jorge Lorenzo (Yamaha) 138, Daniel Pedrosa (Honda) 109, Maverick Vinales (Suzuki) 100, Andrea Iannone (Ducati) 96, Pol Espargaro (Yamaha) 81, Andrea Dovizioso (Ducati) 79, Hector Barbera (Ducati) 76, Cal Crutchlow (Honda) 66, Eugene Laverty (Ducati) 63, Scott Redding (Ducati) 54, Aleix Espargaro (Suzuki) 51, Jack Miller (Honda) 42, Bradley Smith (Yamaha) 42, Stefan Bradl (Aprilia) 39, Danilo Petrucci (Ducati) 38, Alvaro Bautista (Aprilia) 35, Esteve Rabat (Honda) 26, Loris Baz (Ducati) 24, Michele Pirro (Ducati) 23, Yonny Hernandez (Ducati) 8.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il