BusinessOnline - Il portale per i decision maker






MotoGp streaming link, siti web. Dove vedere

La nuova tappa del Moto Mondiale, ovvero quella del MotoGp Gran Bretagna, si presenta con tantissime curiosità che merita di essere analizzate con grande attenzione.




Ecco quali sono.

<b>Non sempre Silverstone</b>

Attualmente, la tappa del MotoGp Gran Bretagna, si disputa sullo storico tracciato di Silverstone.
Solo dal 2010, infatti, si è deciso di utilizzare nuovamente questa pista dato che, dal 1987 fino al 2009, questa pista venne sostituita da quella del Donington Park.

<b>Gli americani: i signori del tracciato</b>

Coloro che sono riusciti a vincere il maggior numero di gare su questo tracciato sono stati gli americani ed in particolar modo il nome di Kenny Roberts si lega a tale tracciato, visto che egli figura come l'unico americano ad aver vinto tre edizioni, seppur non consecutive, della competizione.

<b>Lorenzo e la Spagna</b>

L'attuale campione del mondo in carica, ovvero Jorge Lorenzo, detiene un record prezioso nella competizione del Silverstone.
Egli, infatti, è uno dei pochi piloti ad aver vinto due edizioni consecutive della competizione, da quanto il tracciato è stato riportato in vita nel 2010.
Inoltre, Lorenzo ha vinto tre edizioni complessive, perdendo solo quella del 2011, 2014 e 2015, vinte rispettivamente da Stoner, Marquez e Rossi.
Su sei edizioni sono quindi cinque i vincitori di tale tappa del Moto GP Gran Bretagna.

<b>L'ultimo vincitore della tappa</b>

Valentino Rossi è riuscito solo nel 2015 ad aggiudicarsi la vittoria sul tracciato del Silverstone.
Il pilota italiano è riuscito nell'impresa dopo aver dominato nelle altre categorie, quando questo circuito venne sostituito da quello del Donington Park.
Rossi è infatti uno dei pochi piloti ad aver trionfato in tutte e tre le classi del Moto GP, nonché l'unico italiano ad aver ottenuto questo prezioso record sul suddetto circuito.

<b>Un circuito particolare</b>

Il circuito del Silverstone risulta essere particolare: esso è composto da un terzo di pista rettilinea e il resto con curve di ogni genere.
In particolar modo è possibile notare come, le suddette curve, risultano essere pericolose nella parte quindici e diciotto, dove esse risultano essere maggiormente angolate.
Anche la zona dieci, fino alla tredici, è una zona particolare del tracciato, dove piccole curve si susseguono.

La MotoGP, Moto 2 e Moto 3 sarà trasmessa in diretta su Sky che offre gratis la visione delle partite in streaming tramite il servizio Sky Go, che permette di vedere le partite in diretta live su cellulari e tablet Android o Apple come iPhone e iPad.
Degno di nota anche NowTV che permette ai non abbonati Sky, di acquistare l'intero weekend di prove e gare a 9,90 Euro. Da aggiungere ai metodi sopra elencati, diversi canali stranieri quali trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il