BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Fantacalcio 2016-2017 asta consigli chi comprare rigori, assist, gol, media voti attaccanti, centrocampisti, difensori

Sono già tante le indicazioni che sono arrivati da questi primi due turni di Serie A in ottica Fantacalcio.




Iniziamo subito da un aggiornamento in vista delle scelte di Fantacalcio 2016-2017: quali sono i calciatori che hanno cambiato squadra nell'ultima giornata di calciomercato in Serie A. Occorre attenzione perché si tratta di giocatori fortemente voluti che possono recitare una parte da protagonista nelle prossime 36 partite. Si tratta innanzitutto di Cuadrado (dal Chelsea alla Juve), Fernandez (dalla Fiorentina al Milan), Maksimovic (dal Torino al Napoli), Valdifiori (dal Napoli al Torino), Gomis (dal Torino al Bologna), Edenilson (dall'Udinese al Genoa), Ricci (dalla Roma al Sassuolo), Orban (dal Valencia al Genoa), Olivera (dal Penarol alla Fiorentina), Trotta (dal Sassuolo al Crotone).

E ancora, fari puntati su Falcinelli (dal Sassuolo al Crotone), Berisha (dalla Lazio all'Atalanta), Pesic (dal Tolosa all'Atalanta), Helander (dal Verona al Bologna), Krajnc (dal Cagliari alla Sampdoria), Iemmello (dallo Spezia al Sassuolo), Brivio (dall'Atalanta al Genoa), Cojocaru (dallo Steaua al Crotone), Crisetig (dal Bologna al Crotone), Viviani (dal Verona al Bologna), Tachtsidis (dal Torino al Cagliari). Iniziando dagli attaccanti, i più ambiti, la principale incognita è legata a Higuain, bomber dello scorso anno con 36 reti, di cui 16 decisive, che hanno convinto la Juventus a effettuare l'acquisto più costo della sua storia. Conviene puntare ancora sul bomber argentino? La risposta è affermativa, ma senza aspettarsi 36 gol.

Queste prime due giornate hanno poi messo in luce Dries Mertens (Napoli), Luis Fernando Muriel (Sampdoria), Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Iago Falque Silva (Torino), Cristiano Lombardi (Lazio), Diego Perotti (Roma), Marco Sau (Cagliari). Tra reti segnate, di cui alcune su calcio di rigore, e prestazioni convincenti, è lecito continuare ad attendersi un rendimento all'altezza delle aspettative. A centrocampo, pollice in sui per Sami Khedira (Juventus); Ahmed Benali (Pescara); Franck Kessie (Atalanta); Kwadwo Asamoah (Juventus); Nicolò Barella (Cagliari); Daniele Baselli (Torino); Marco Benassi (Torino); Giacomo Bonaventura (Milan); Danilo Cataldi (Lazio); Joseph Duncan (Sassuolo); Diego Laxalt (Genoa).

In difesa hanno iniziato con il piedi giusto Luca Antei (Sassuolo); Jacinto Bastos (Lazio); Giorgio Chiellini (Juventus); Sinisa Andelkovic (Palermo); Andrea Barzagli (Juventus); Mehdi Benatia (Juventus); Leonardo Bonucci (Juventus); Cesare Bovo (Torino); Leandro Castan (Torino); Emerson Palmieri (Roma); Thomas Heurtaux (Udinese); Nicola Murru (Cagliari); Aleandro Rosi (Crotone); Bartosz Salamon (Cagliari).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il