BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPhone 7 uscita ufficiale in Italia e all'estero, prezzi ufficiali e caratteristiche. Video iPhone 7 e iPhone 7 Plus dopo evento

Ecco i prezzi e l'uscita, la data ufficiale di vendita in Italia del nuovo iPhone 7 e iPhone 7 Plus. Con un video ufficiale




AGGIORNAMENTO: Ecco tuttte le novità ufficiali dell'iPhone 7 che sarà in vendita in due modelli iPhone 7 e iPhone 7 Plus. L'uscita sarà il 16 settembre. Per quanto riguarda l'uscita in italia la data è la stessa che negli Usa quindi il 16 settembre con preordine il 9 settembre come negli Usa sarà il 9 Settembre, ovvero da questo venerdì. iPhone 7 il prezzo ufficiale per la versione 32/128/256 GB a partire da 649 dollari, mentre per iPhone 7 Plus si partirà con gli stessi tagli da 769 dollari. I prezzi in Italia dovrebbe essere simili o aumentare di circa 30-40 euro come sempre.

Le caratteristiche tecniche ufficiali sono le seguenti:

- nuovo schermo 4.7 Hd retina Display con una luminosità superiore al 12%.
- design e grafica uguale o molto simile ai precedenti nella scocca, ma cambia il retro con due fotocamere riviste completamente e le bande delle antenne che non ci sono nel retro ma sulla cornice.
- non c'è più il jack per la cuffia, il connettore, ma c'è un doppio speaker con qualità audio, dunque, stereo.
- entrembi i modelli saranno resistenti all'acqua
- la fotocamera anteriore è di 7 mepixel su tutti i modelli, la differenza è quella dietro, posteriore con la fotocamera dell'iPhone 7 singola (12 megapixel), mentre doppia su quella dell'Iphone 7.
- batteria migliorata come durata su entrambi iPhone 7 e iPhone 7 Plus si parla di due giorni di autonomia in più


C'è un grande punto interrogativo intorno all'uscita dell'iPhone 7 in Italia? Sarà disponibile a distanza di circa 7-10 giorni come accadrà nei Paesi considerati commercialmente di prima fascia da Apple? Stiamo parlando di Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Puerto Rico, Regno Unito, Singapore e naturalmente gli Stati Uniti. In fine dei conti, questo scenario si è già verificato in primavera in occasione del lancio sul mercato dell'iPhone SE. Oppure, come da tradizione, l'appuntamento per gli italiani con gli scaffali dei negozi è solo tra la fine di settembre e l'inizio del mese di ottobre?

Le risposte arriveranno nella giornata di domani, in occasione della presentazione del'iPhone 7 e dell'iPhone 7 Plus al Bill Graham Civic Auditorium in San Francisco. Alla luce dell'evoluzione dei prezzi di listino dei vari modelli di iPhone, è praticamente impossibile che possa scendere sotto la soglia di prezzo della versione base dell'iPhone 6S ovvero 729 euro. La buona notizia è però rappresentata dalla proposizione di questo impegno di spesa anche se il modello di partenza dovesse essere quello con 32 GB di storage. Nessuno crede poi che la recente diatriba con la Commissione europea in tema fiscale possa avere un impatto diretto sulla politica dei prezzi che adotterà Apple sull'iPhone 7.

Le novità inizieranno dal design. Non tanto in riferimento alle dimensioni dello schermo, ma per l'eliminazione degli inserti presenti nella parte posteriore e nella riduzione dello spessore. Si va allora verso l'eliminazione dell'attuale jack per le cuffie e con gli auricolari con cavo che potrebbero essere connessi allo smartphone direttamente alla porta Lightning mentre quelli wireless continueranno a sfruttare la connessione Bluetooth. Il tasto Home potrebbe essere integrato nel display portando con sé il sensore per la letture delle impronte digitali. L'iPhone 7 dovrebbe poi essere realmente resistente all'acqua, con tanto di certificazione IPX7.

A pochi giorni dal keynote, Apple rilascerà l'aggiornamento di sistema operativo iOS 10. Le novità passano anche dai Messaggi con nuove e più grandi emoji, animazioni personalizzate Bubble Effects con tanto di effetto inchiostro invisibile, Tapback per risposte rapide nello stile Reactions di Facebook, effetti animati in background e adesivi. Da segnalare che gli sviluppatori hanno adesso la possibilità di creare modi nuovi di comunicare in un thread di messaggi, fra cui sticker da staccare e incollare nella conversazione e la capacità di personalizzare rapidamente le GIF o modificare le foto, inviare pagamenti o fissare un appuntamento, sempre via app Messaggi.

Il nuovo software made in Cupertino è compatibile con iPhone 7 e iPhone 7S Plus, con iPhone SE, iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPad Pro da 12,9 e da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2 e iPod touch di quinta generazione, ma non con il precedente iPhone 4S.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il