BusinessOnline - Il portale per i decision maker






Presentazione Apple, evento oggi. Dove vedere in streaming e seguire in italiano ore 19 in Italia. Siti web, link migliori

Non c'è solo il sito ufficiale tra i modi per vedere in diretta streaming il keynote Apple di domani.




Ancora poche ore di attesa prima di conoscere tutte le novità sull'iPhone 7 e la sua variante iPhone 7 Plus. Domani mercoledì 7 settembre 2016, Apple presenterà il suo nuovo smartphone top di gamma, confermando o smentendo le tante indiscrezioni che da settimane circolano sui siti specializzati e non. Per sapere tutto quello che succede occorre collegarsi al sito ufficiale di Apple (www.apple.com/apple-events/september-2016), quando in Italia saranno le 19, da iPhone, iPad o iPod Touch, purché equipaggiati con l'iOS 7 (o versioni successive), Mac con Safari 6.0.5 o release successive su OS X v10.8.5 o successivi, Apple TV di seconda o terza generazione con software 6.2 o release successive, o PC basati sul nuovo Windows 10 e con browser Microsoft Edge.

Naturalmente ci saremo anche noi di businessonline.it a seguire a suon di aggiornamenti in tempo reale tutto ciò che accade a San Francisco. La novità più attesa nella giornata di domani è naturalmente l'iPhone 7 ovvero il lancio sul mercato di uno smartphone aggiornato nelle funzioni e nelle prestazioni rispetto all'attuale iPhone 6S. Nessuna rivoluzione si prospetta all'orizzonte, ma sono attesi l'implementazione del chip proprietario A10 affiancato del coprocessore di movimento M10, una fotocamera da 12 megapixel, magari con doppio sensore,la sparizione dell'ingresso del jack per le cuffie, una vera resistenza all'acqua con tanto di certificazione da esibire, una nuova colorazione (nero lucido) accanto a quelle già esistenti.

Apple è poi sul punto di rilasciare la versione finale dell'aggiornamento di sistema operativo iOS 10. Le novità passano anche dall'innalzamento del livello di sicurezza e privacy. iMessage, FaceTime e HomeKit usano una codifica end-to-end per proteggere i dati degli utenti, rendendoli illeggibili da Apple e da terze parti. iOS 10 usa l'intelligenza on-device per identificare persone, oggetti e ambientazioni in Foto, e per i suggerimenti di QuickType. Servizi come Siri, Mappe e News inviano dati ai server Apple, che - assicura la società di Cupertino - non vengono usati per creare profili degli utenti. A partire da iOS 10, Apple usa una tecnologia chiamata Differential Privacy per aiutare a individuare gli schemi di utilizzo di un gran numero di utenti, senza compromettere la singola privacy. In iOS 10, questa tecnologia aiuterà a migliorare i suggerimenti di QuickType e emoji, i suggerimenti di deep link in Spotlight e i Lookup Hints in Note.

Compatibile con iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPad Pro da 12,9 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad di quarta generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPod touch di sesta generazione, seguendo il percorso Impostazioni Generali > Aggiornamento Software > Scarica e Installa direttamente dal dispositivo oppure collegando il device a un Mac o a un PC via iTunes, è possibile verificare manualmente la disponibilità dell'iOS 9.3 e procedere con il download. Per il rilascio occorre comunque attendere una decina di giorni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il