BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPhone 7 preordini, come prenotare domani in Italia. Data uscita e vendita in Italia. Offerte in abbonamento e Apple permuta

Sembra ormai tutto pronto per la presentazione del nuovo smartphone top di gamma di Apple. Appuntamento domani alle 19.




iPhone 7 preordini e prenotazioni Italia (AGGIORNAMENTO 12:09): Tutto aggiornato su come prenotare domani in Italia con al via i preordini. Da che ore e quando inizierà da sito web ed eventuali negozi. Offerte Tim, Wind, 3 Italia, Vodafone, prezzi e sconti migliori. Tutto in questo articolo AL SEGUENTE LINK DIRETTO
 

iPhone 7 preordini e prenotazioni Italia (AGGIORNAMENTO 22:25) Conviene aspettare? Probabilmente almeno per i primi mesi i prezzi saranno gli stessi di quelli di lancio, interessante sarà quando saranno ufficializzate le prevendite, i preordini e le prenotazione con operatori telefonici, dove Tre si è presentata sempre con prezzi molto aggressi. Non bisognerà attendere molto, tutte le caratteristiche ufficiali e la data di uscita e preordine in Italia di iPhone 7 e iPhone 7 plus in questo articolo.

Sono due le principali novità attese domani mercoledì 6 settembre 2016 sul palco del keynote Apple al Bill Graham Civic Center di San Francisco. La prima è in ambito hardware ed è l'iPhone 7, smartphone top di gamma accompagnato dalla variante Plus con display da 5,5 pollici. In realtà, la società di Cupertino dovrebbe lanciare sul mercato anche una nuova generazione di Apple Watch, chiamata a dare una rinfrescata a un prodotto che non è ai realmente decollato. In linea con quanto è accaduto con gli ultimi eventi di presentazione di top di gamma, Apple dovrebbe rilasciare anche un aggiornamento di sistema operativo. Più precisamente è il turno dell'iOS 10, di cui sono già disponibili otto versioni beta.

Anche questa volta la società di Cupertino permetterà di seguire l'evento "See you on the 7th" in diretta streaming da casa. Le immagini in real time sono ricevibili su iPhone, iPad e iPod Touch equipaggiati con almeno la versione iOS 7.0, collegandosi sulla pagina dedicata www.apple.com/apple-events/september-2016. Diretta live anche sui Mac con Safari 6.0.5 (o release successive) e basati sull'OS X v10.8.5 (o successive). A chiudere le possibile del live streaming dai dispositivi della mela morsicata ci sono la Apple TV di seconda o terza generazione con la versione 6.2 del software o la Apple TV di quarta generazione. Infine, diretta streaming dell'evento del 7 settembre anche su PC, purché basati sul nuovo sistema operativo Windows 10 e a patto che la navigazione sia via Microsoft Edge.

In ballo ci sono anche la rimozione del jack per cuffie e l'introduzione di un nuovo colore, oltre a un tasto Home sensibile alla pressione. A ogni modo, l'iPhone 7 non sarebbe altro che la versione aggiornata dell'iPhone 6S, l'ultimo modello di melafonino con display da 4,7 pollici, migliorato naturalmente nelle funzioni e nelle prestazioni. Al pari delle ultime produzioni, dovrebbe essere proposto nei colori oro, argento e oro rosa, ma anche nero lucido e nero opaco al posto del grigio siderale. Per quanto riguarda le opzioni di storage, potrebbe sparire la versione da 16 GB ed essere ripristinata quella da 32 GB. Di conseguenza il prezzo minimo di acquisto del nuovo iPhone dovrebbe essere maggiore rispetto ai 729 euro richiesti per il modello base dell'attuale top di gamma.

L'iPhone 7 sarebbe spinto dal chip proprietario A10 affiancato del coprocessore di movimento M10 e caratterizzarlo sarà certamente il nuovo sistema operativo iOS 10. Compatibile con iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPad Pro da 12,9 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad di quarta generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPod touch di sesta generazione, su tutti i device sarà inviata una notifica, ma seguendo il percorso Impostazioni Generali > Aggiornamento Software > Scarica e Installa direttamente dal dispositivo oppure collegando il device a un Mac o a un PC via iTunes, è possibile verificare manualmente la disponibilità e procedere con il download.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il